Articoli per regione: Puglia

Giornata mondiale del libro, Biblioteche salentine in prima linea

di

Un'intera settimana per celebrare la Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, oggi 23 aprile. La rete delle biblioteche salentine aderenti al progetto Leggere tra due mari è in prima linea.

Biblioteche per il 25 aprile: viaggio nell’arte della Resistenza

di

Approfondimento sull'arte della Resistenza, nell'ambito della rassegna "Liberazione, esercizio di memoria" delle biblioteche della rete Leggere tra due mari.

“Liberazione, esercizio di Memoria”: biblioteche salentine per il 25 aprile

di

Con il coordinamento del progetto "Leggere tra due mari", otto biblioteche salentine danno vita a "Liberazione, esercizio di memoria", rassegna culturale dedicata al 25 aprile. Una settimana ricca di letture, approfondimenti, spettacoli, anche per celebrare la Giornata mondiale del libro.

La cultura oltre il lockdown: l’impegno per un “Rinascimento” pugliese

di

L'impegno per un nuovo "Rinascimento" pugliese per il post-pandemia. Ieri, durante la tavola rotonda "La cultura che resiste" organizzata da "Leggere tra due mari", sono stati presentati dati, esperienze e la Regione Puglia ha annunciato in anteprima nuove misure per il comparto.

Salento, 1.141 imprese culturali nella morsa del “tempo sospeso”

di

Al netto delle associazioni di volontariato che svolgono attività culturali, in provincia di Lecce sono 1.141 le imprese del comparto nella morsa del "tempo sospeso" del lockdown. Sabato 27 marzo dialogo online sulle loro forme di resistenza.

“La Cultura che resiste”: dialogo online sul Salento che reagisce alla pandemia

di

Bibliotecari, librai, editori indipendenti, attori, registi, cantanti, responsabili di musei: il 27 marzo alle ore 17.30 tavola rotonda sulle forme di resistenza culturale nel Salento durante la pandemia in diretta fb sulla pagina di "Leggere tra due mari"

Salento, il lockdown non ferma la lettura: già 300 libri consegnati a domicilio

di

300 libri già consegnati a domicilio in sei comuni del Salento grazie a "C'è posta per te", il servizo di book delivery ecologico del progetto "Leggere tra due mari", finanziato con il bando "Biblioteche e comunità". Una forma di resistenza culturale anche durante il nuovo lockdown in Puglia.

Inbook vuol dire inclusione: “Impegno doveroso per le biblioteche pubbliche”

di

L'impegno delle biblioteche pubbliche nella diffusione degli inbook, libri in simboli per chi ha difficoltà di linguaggio, è "un dovere" secondo Libera Compagnia Teatrale di Aradeo, capofila del progetto "Leggere tra due mari".

Diritto alla lettura: con “Leggere tra due mari” in 500 si formano sugli inbook

di

Nel Salento approda il modello inbook, libri il cui testo è espresso in simboli di Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), vera e propria rivoluzione culturale non tecnologica per garantire il diritto alla lettura anche a portatori di altre abilità. Sold out il corso di formazione gratuito. La sperimentazione è promossa nell’ambito del progetto “Leggere tra Due Mari”.

Leggere tra due Mari

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK