“Folli i miei passi”: il 29 dicembre, l’evento natalizio di Leggere tra due mari

di

SPONGANO- Promuovere la lettura attraverso la mescolanza con altre arti, come musica, cinema, scrittura, incoraggiando il dialogo tra le persone, sempre più affievolito in questo periodo pandemico. È questo lo spirito del nuovo appuntamento di “Letti in piazza”, nell’ambito del progetto “Leggere tra due mari”. Il 29 dicembre 2021, alle ore 17:30, presso il Centro di aggregazione giovanile di Spongano, nel Leccese, si terrà “Folli i miei passi”, un incontro dall’approccio molteplice, a partire dall’omonimo romanzo di Christian Bobin, edito da AnimaMundi Otranto.

“Letti in piazza”, d’altronde, si prefigge l’obiettivo di portare la lettura nelle piazze, affinché tutti possano accedere ai libri e, tramite questi, implementare l’incontro interculturale e valorizzare il territorio locale. È tra le azioni principali del progetto che da oltre un anno sta valorizzando le biblioteche pubbliche del Salento e il loro ruolo sociale: nato da un’idea di Libera Compagnia Teatrale Aradeo e Associazione Amici della Biblioteca di Tuglie, è sostenuto da Fondazione CON IL SUD e Centro per il libro e la lettura, con la collaborazione di Anci, il coinvolgimento di un ampio partenariato e il patrocinio di AIB-Associazione italiana biblioteche e Polo biblio-museale di Lecce.

L’evento del 29 dicembre a Spongano ruota attorno alla storia di Lucie, la protagonista del romanzo. Lucie non cresce, rimane sempre una bambina che scappa da ogni luogo e da ogni situazione, perché non vuole essere ancorata a nulla, è sempre alla ricerca della libertà. L’evento natalizio di “Letti in piazza” si pone l’obiettivo di mettere ogni partecipante di fronte alla propria parte irrazionale, facendo emergere sogni e desideri spesso soffocati per far fronte alle esigenze della vita ordinaria. Le letture, a cura di Virginia Lazzari e Martina Stefanelli, con l’accompagnamento musicale di Antonio Lazzari. aiuteranno a far vivere in prima persona il complesso turbinio di emozioni, idee e sentimenti che prova Lucie. Durante l’evento, sarà proiettato un video in cui sono raccolte scene di film che narrano storie simili e che hanno come trama l’amore per la libertà, per i libri e per la musica. Un’anziana poetessa originaria di Spongano, Caterina Tarantino, poi, leggerà alcune sue poesie. Per dare la parola al pubblico presente, è stata anche ideata un’attività pratica che prevede di far rispondere ciascun partecipante ad alcune domande: i diversi pensieri verranno poi letti sul palco in maniera anonima per far partire da ciò una discussione.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Giornata mondiale del libro, Biblioteche salentine in prima linea

di

Un'intera settimana per celebrare la Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, oggi 23 aprile. La rete delle biblioteche salentine aderenti al progetto Leggere tra due mari è in prima linea.

Inbook vuol dire inclusione: “Impegno doveroso per le biblioteche pubbliche”

di

L'impegno delle biblioteche pubbliche nella diffusione degli inbook, libri in simboli per chi ha difficoltà di linguaggio, è "un dovere" secondo Libera Compagnia Teatrale di Aradeo, capofila del progetto "Leggere tra due mari".

Biblioteche per il 25 aprile: viaggio nell’arte della Resistenza

di

Approfondimento sull'arte della Resistenza, nell'ambito della rassegna "Liberazione, esercizio di memoria" delle biblioteche della rete Leggere tra due mari.