Articoli per argomento: Infanzia

Inbook vuol dire inclusione: “Impegno doveroso per le biblioteche pubbliche”

di

L'impegno delle biblioteche pubbliche nella diffusione degli inbook, libri in simboli per chi ha difficoltà di linguaggio, è "un dovere" secondo Libera Compagnia Teatrale di Aradeo, capofila del progetto "Leggere tra due mari".

Diritto alla lettura: con “Leggere tra due mari” in 500 si formano sugli inbook

di

Nel Salento approda il modello inbook, libri il cui testo è espresso in simboli di Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), vera e propria rivoluzione culturale non tecnologica per garantire il diritto alla lettura anche a portatori di altre abilità. Sold out il corso di formazione gratuito. La sperimentazione è promossa nell’ambito del progetto “Leggere tra Due Mari”.

Leggere tra due Mari

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK