Scheda del Progetto

Leggere tra due mari – Ogni luogo è buono per leggere

Soggetto Responsabile: Associazione Culturale Libera Compagnia
Localizzazione: Aradeo (LE); Taurisano (LE); Andrano (LE); Collepasso (LE); Taviano (LE); Diso (LE); Spongano (LE); Galatina (LE); Castrignano del Capo (LE); Neviano (LE); Cavallino (LE); Otranto (LE); Tricase (LE); Martano (LE); Tuglie (LE) – Puglia

Sintesi:
Il progetto, che insiste sulla provincia di Lecce, intende potenziare e migliorare i servizi delle biblioteche comunali coinvolte, garantendo l’accesso alle fasce di popolazione più fragili e svantaggiate (anziani, migranti, minori, disabili) attraverso iniziative sociali e culturali innovative e inclusive.
Nello specifico, si propone un programma di estensione degli orari di apertura e di fruizione dell’offerta del servizio bibliotecario e culturale nella misura almeno del 20% in più rispetto agli orari ordinari, con aperture anche il sabato, la domenica e durante le festività. Verranno incrementate le attività di back office e front office e implementato e aggiornato il patrimonio librario.
Sono previste – sia all’interno delle biblioteche che all’esterno – attività volte a promuovere la lettura, con un focus nelle zone periferiche, mediante attività di sensibilizzazione territoriale: reading di gruppo, caffè e juke-box letterari, letture pubbliche ad alta voce (supporto di mediatori linguistici), cacce al tesoro letterarie per gli studenti delle scuole secondarie e laboratori di scrittura/illustrazione.
Verranno, inoltre, organizzati laboratori per ragazzi tra i 16 e i 21 anni per la realizzazione di booktrailer audiovideo, accessibili su smartphone e tablet tramite QR-code, e laboratori di promozione della cultura e di digital storytelling con il coinvolgimento di utenti con disabilità uditive e visive e giovani migranti.
Previsti anche corsi di alfabetizzazione informatica per anziani e fasce deboli (es. disoccupati) e l’offerta di un servizio di fruizione del patrimonio culturale a domicilio per disabili e anziani, attraverso un servizio di green delivery, a piedi o con l’utilizzo di biciclette.
Complessivamente si prevede di coinvolgere 150 anziani, 4000 studenti, 100 persone con disabilità e 200 migranti.
Partenariato:
Composto da 19 soggetti: 4 associazioni (di cui una in qualità di capofila), 3 OdV, 3 imprenditori, 6 biblioteche comunali (di cui 4 con sede in comuni in provincia di Lecce con qualifica di ‘Città che legge’), 1 istituto scolastico comprensivo, 1 ente ambientale, 1 Unione dei comuni.

Contatti: leggere2mari@gmail.com

Leggere tra due Mari

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK