Con “Poesie nell’erba” sboccia la sinergia tra AnimaMundi e Community Library di Otranto

di

OTRANTO-  Saranno i versi e le illustrazioni di Poesie nell’erba, il primo albo illustrato di AnimaMundi,  a sancire la collaborazione tra la casa editrice salentina, che è anche una libreria indipendente, e la Community Library di Otranto. Il tutto nel segno di Leggere tra due Mari. La sinergia pubblico-privato è, d’altronde, una delle strade che il progetto sta esplorando per supportare le biblioteche pubbliche della provincia di Lecce aderenti alla rete. Uno sforzo corale che va avanti da un anno e proseguirà per almeno un altro anno, con il sostegno di Fondazione con il Sud e Cepell-Centro per il libro e la lettura. Leggere tra due Mari, nato da un’idea di Libera compagnia Aradeo e associazione Amici della Biblioteca di Tuglie, coinvolge un vasto partenariato locale – di cui fa parte, appunto, AnimaMundi – e sta portando la lettura nei circuiti più periferici promuovendola con le modalità più inedite.

Domani, sabato 24 luglio, alle ore 21, a Otranto, in Piazza dell’Umanità Migrante, presso “Le Fabbriche” Community Library (in zona porto), sarà dunque presentata in anteprima la raccolta poetica firmata da Sabrina Giarratana, edita in un prezioso volume arricchito dalle illustrazioni di Sonia Maria Luce Possentini (premio Andersen miglior illustratore 2017). Il libro ha appena ricevuto il prestigioso Premio Cappello 2021, sezione bambini e ragazzi. La premiazione è in programma nel mese di settembre nell’ambito del Festival Pordenonelegge.

Paola Bisconti introdurrà e dialogherà con le autrici. La serata sarà arricchita dalla performance dell’illustratrice Sonia Maria Luce Possentini, che disegnerà in diretta e le immagini da lei realizzate saranno proiettate su schermo. Un appuntamento adatto anche a ragazzi e bambini (Info animamundiotranto@gmail.com – 3478297140) e organizzato da AnimaMundi in collaborazione con Le Fabbriche “Leggere tra due mari”. 

Un punto di riferimento per tutto il Salento, AnimaMundi: nasce nel 2002 come casa editrice ed etichetta discografica, a cui si affianca una piccola e tenace libreria affacciata sul mare Adriatico nel cuore di Otranto. Sin dagli esordi dimostra una forte vocazione verso la dimensione del sacro, e della cura intesa non tanto in senso strettamente medico, ma piuttosto poetico. Cerca di dare voce all’anima del mondo attraverso la voce dei poeti e la proposta di letteratura e musica riguardante le tradizioni popolari di vari luoghi partendo dal Salento. Dal 2012 traduce le opere dello scrittore francese Christian Bobin, di cui ad oggi ha pubblicato dodici volumi divenendo la principale casa editrice in Italia a divulgare la sua opera. 

I DETTAGLI DEL LIBRO

Con Poesie nell’erba, Sabrina Giarratana e Sonia Maria Luce Possentini tornano a incontrarsi, rinnovando la proficua collaborazione intessuta negli anni intorno al comune interesse per i temi della poesia, del candore dell’infanzia, dello sguardo empatico e compartecipe verso l’altro, della natura come esperienza di rivelazione, da cui sono nati, nel 2014, Poesie di luce (Motta Junior Giunti) vincitore del Premio Rodari 2015, e nel 2015 Canti dell’attesa, Il Leone Verde Edizioni, ventuno poesie per accompagnare il viaggio della gravidanza e della nascita.

Poesie nell’erba è molto più di un comune albo illustrato: è una un’avventura poetica per dire grazie alla natura che ci è compagna preziosa fin da bambini. Un viaggio nella continua meraviglia e nella continua scoperta di sé e del mondo, per fare esperienza del miracolo della vita in ogni sua più piccola forma. Ma anche un viaggio nella fragilità e nella caducità di tutte le cose, per coglierne l’infinito valore e il mistero che ci avvolge. Un libro che parla una lingua universale, quella dell’anima, e che fonde due voci di rara intensità capaci di intrecciarsi e corrispondersi con ineffabile leggerezza.

Dal libro:

«Bisogna avere gli occhi dei passeri

Per mettere a fuoco certi esseri

Bisogna muoversi a piccoli passi

Farsi silenziosissimi e dimessi

Cercare di capire da lontano

L’attimo, per avvicinarsi piano

Poi restare semplicemente fermi

Così vicini da scoprirsi inermi

Vibrare insieme, accogliere il suono

Ringraziare e custodire il dono».

«Mattina presto, le nuvole vanno

il concerto degli uccelli è iniziato

gli alberi in fila tutti attenti stanno

qualcuno sul sentiero è già passato

un cerbiatto è fermo sulla collina

si guarda intorno, poi corre lontano

sui fili d’erba c’è ancora la brina

la natura si sta svegliando piano

sotto a un albero brilla una perlina

c’è un libro aperto, dorme una bambina».

«Se una stella cade, non fa rumore

e nemmeno troppa luce intorno

se una stella cade, nessuno muore

e nemmeno sarà diverso il giorno

ma se una stella cade non è strano

che qualcuno ne senta il richiamo

forse un cane, pronto a correrle incontro

forse un angelo, seduto su un ramo

forse il tuo sguardo, già notturno e lento

un desiderio si accenderà dentro».

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Adolescenti, lettura e biblioteche: i primi risultati della ricerca nel Salento

di

Giovani e lettura nel Salento. E' stata presentata ieri a Martano (Le), nell'ambito della conferenza "Libri, legami e periferie",  la ricerca Adolescenti, lettura e biblioteche condotta nel Salento dal progetto Leggere tra due mari.

Salento, il lockdown non ferma la lettura: già 300 libri consegnati a domicilio

di

300 libri già consegnati a domicilio in sei comuni del Salento grazie a "C'è posta per te", il servizo di book delivery ecologico del progetto "Leggere tra due mari", finanziato con il bando "Biblioteche e comunità". Una forma di resistenza culturale anche durante il nuovo lockdown in Puglia.

La lettura nei luoghi più inconsueti: ecco l’estate di “Leggere tra due mari”

di

 Due campi scuola, undici appuntamenti in cinque mesi, numerosi laboratori, nove comunità mobilitate: “Leggere tra due mari” porta la lettura nelle periferie del sapere, con un cartellone di azioni da giugno a ottobre nel Salento.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK