“Un libro per una storia”: a Cavallino gli anziani protagonisti in biblioteca

di

CAVALLINO- “Un libro per una storia”. E gli anziani tornano protagonisti nella Biblioteca comunale ‘G. Rizzo’ di Cavallino, in provincia di Lecce. Il nuovo laboratorio di comunità, avviato l’8 novembre scorso, nasce per rafforzare l’azione “C’è posta per te”, che serve a dare ai libri “gambe per camminare”. È questa una delle linee più importanti di Leggere tra due mari, il progetto di valorizzazione delle biblioteche pubbliche del Salento, nato da un’idea di Libera Compagnia Aradeo e Associazione Amici della Biblioteca di Tuglie, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD e Cepell, in collaborazione con Anci, e con il patrocinio di Aib e Polo BiblioMuseale di Lecce.

A Cavallino, la sinergia instaurata con il centro sociale anziani del quartiere Castromediano ha portato a realizzare i primi due appuntamenti, che si ripeteranno con cadenza settimanale: gli anziani sono invitati a pescare nel loro vissuto un ricordo, un’esperienza del passato, legati al territorio che abitano, da condividere attraverso il racconto. Tutte le storie sono registrate, perché gli audio saranno catalogati come patrimonio immateriale della biblioteca, per poi essere presentati alla comunità in un evento conclusivo in occasione del Maggio dei libri 2022: la raccolta delle interviste sarà resa fruibile a tutti, accedendo alle istallazioni multimediali presenti in biblioteca.

Tenendo conto dell’obiettivo ispiratore di C’è posta per te, ad ogni anziano, oltre all’invito ad utilizzare e promuovere il servizio di consegna a domicilio dei libri della biblioteca, viene regalato un libro tra quelli donati dalla casa editrice Manni o da altri editori che vogliono contribuire.

Info e contatti: 3371661384 biblioteca@comune.cavallino.le.it

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

“Liberazione, esercizio di Memoria”: biblioteche salentine per il 25 aprile

di

Con il coordinamento del progetto "Leggere tra due mari", otto biblioteche salentine danno vita a "Liberazione, esercizio di memoria", rassegna culturale dedicata al 25 aprile. Una settimana ricca di letture, approfondimenti, spettacoli, anche per celebrare la Giornata mondiale del libro.

Giornata dell’Albero, nel Salento letture tra radici e foreste

di

MARTANO- Protagonisti di racconti, saggi, romanzi ma soprattutto compagni della quotidianità, fin troppo spesso dati per scontati, ma indispensabili. Gli alberi saranno...

Nel Salento le “Biblioidee” camminano sulle gambe delle donne

di

La nuova cartolina sospesa di "Cunta il Sud" arriva da Taviano, spedita da Leggere tra due mari: protagonista un collettivo di donne che fa della lettura lo strumento per ridurre le differenze di genere e di territori

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK