Lettura e digitale: online il questionario per conoscere meglio il mondo dei giovani

di

SALENTO- Quindici domande in quindici minuti, per scandagliare a fondo l’approccio alla lettura da parte dei giovani. E’ rivolto a ragazze e ragazzi dai 16 ai 21 anni il questionario ideato da Leggere tra Due Mari, progetto finanziato da Fondazione con il Sud e Centro per il Libro e la Lettura e che insiste sull’intera provincia di Lecce, grazie ad un vasto partenariato. Per concretizzare gli obiettivi di potenziare e migliorare i servizi delle biblioteche comunali coinvolte, garantendo l’accesso alle fasce di popolazione più fragili e svantaggiate (anziani, migranti, minori, donne vittime di violenza, disabili), si è voluto chiedere ai più giovani di rispondere con estrema sincerità e di raccontare in che modo la lettura fa parte della loro vita, quali generi preferiscono leggere e quali esperienze hanno avuto con la lettura e il mondo digitale.

Quest’attività di ascolto fa da premessa ad I-Code, una delle azioni di progetto che prevede l’organizzazione di laboratori (totalmente gratuiti) rivolti a ragazzi e ragazze tra i 16 e i 21 anni per la realizzazione di booktrailer audio-video, accessibili su smartphone e tablet tramite QR-code. Si tratta di laboratori di promozione della lettura e di digital storytelling che si terranno, dal prossimo autunno, in diverse sedi sul territorio che copriranno l’intera provincia di Lecce.

Il questionario, dunque, serve a raccogliere feedback e bisogni dei giovani rispetto alla pratica della lettura, oltre ai contatti di chi fosse interessato a partecipare ai laboratori che partiranno ad ottobre 2021. Si può compilare direttamente online entro il 7 giugno, collegandosi al seguente link: https://forms.gle/EZGs1HFkhJKt6r1z5. 

 

 

(In copertina, una foto della libreria AnimaMundi di Otranto)

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Con “La stanza dei bachi” musica nuova per il Museo della Radio di Tuglie, rarità nel Sud

di

Cunta il Sud ci porta a Tuglie, nel Leccese, dove esiste uno straordinario Museo della Radio, dove da qualche mese risuona una musica nuova grazie al progetto "La stanza dei bachi" dell'Associazione "Amici della Biblioteca".

Salento, si svela il “Labirinto dei grani alti” con due giorni di letture, musica, laboratori, cibo

di

Il 27 e 28 maggio, due giorni di eventi culturali, laboratori sociali e tavolate conviviali per esplorare il "labirinto dei grani alti" coltivato a Castiglione d'Otranto, nel Salento. Venerdì pomeriggio ospiterà "Letti in piazza" nell'ambito del progetto "Leggere tra due mari"

Nel Salento la lettura rende meno straniere le comunità migranti

di

Sarà presentata domani a Ruffano, in provincia di Lecce, l'azione "Unde venis? Quo vadis?" del progetto Leggere tra due mari per l'inclusione dei migranti, soprattutto delle donne, e delle persone con disabilità. Saranno presenti la presidente del Consiglio regionale Loredana Capone, l'imam di Lecce Saifeddine Maaroufi e la regista Chiara Scrimieri.