Diritti umani e dialogo interculturale: a Lecce incontro con lo psichiatra e attivista Ugo Zamburru

di

Lunedì 13 dicembre alle 18:30 lo psichiatra e attivista Ugo Zamburru sarà a Lecce, presso il centro culturale “Dunya” della cooperativa sociale Arci Lecce Solidarietà.

Ugo Zamburru dialogherà con Anna Caputo, presidente di Arci Lecce Solidarietà, con Angela M. Alfarano, presidente di “Voce alle Donne – Ruffano”, e con Fulvia Liquori, referente di Leggere tra Due Mari.

L’incontro di lunedì è, infatti, una delle tappe previste dall’azione “Unde venis? Quo vadis?”, nell’ambito del progetto Leggere tra Due Mari, progetto di potenziamento delle biblioteche pubbliche di cui “Voce alle Donne” è partner: sostenuto da Fondazione CON IL SUD e Cepell, è nato da un’idea di Libera Compagnia Aradeo e Associazione Amici della Biblioteca di Tuglie con il coinvolgimento di un ampio partenariato.

Da alcuni mesi, l’Associazione “Voce alle Donne” porta avanti l’azione “Unde venis? Quo vadis?” con un progetto territoriale che mira all’empowerment delle donne migranti e alla loro inclusione sociale attraverso la realizzazione di laboratori di lettura e di alfabetizzazione rivolti alle donne marocchine presenti a Ruffano, sede operativa dell’Associazione, con il coinvolgimento delle donne anziane di Torrepaduli e Ruffano, e delle ospiti del centro Dunya di Lecce, grazie alla collaborazione con gli operatori e i mediatori linguistici di Arci Lecce Solidarietà.

L’incontro di lunedì 13 dicembre sarà l’occasione per stimolare, attraverso il dialogo con Zamburru, nuove consapevolezze e valutazioni sul fenomeno estremamente complesso della migrazione.

Le donne costrette a migrare, quindi, oggi come ieri, sono state il punto focale dell’azione progettuale in cui l’associazione si sta spendendo per essere vicina alla donna su cui da sempre grava in maggior misura qualsiasi situazione di disagio sociale” afferma la referente di progetto per “Voce alle Donne”, Fulvia Liquori.

L’autore Ugo Zamburru, protagonista dell’incontro, già presidente Arci Torino, fondatore sempre a Torino del Caffè Basaglia, oltre a essere psichiatra, è scrittore e attivista per il rispetto e la tutela dei diritti umani, della legalità e della solidarietà dei più fragili. Il suo impegno spazia da Torino all’America Latina, passando dall’Africa e arrivando alle periferie delle città italiane.

“E’ dunque con lo sguardo rivolto alle ultime tra gli ultimi che Voce alle Donne ha scelto di dialogare con Ugo Zamburru, presentando due dei suoi libri, “In ciabatte sull’Orinoco” e “Jorge e il materasso” in cui troviamo l’uomo spietato, crudele, il carnefice, molto spesso in giacca e cravatta, che sconvolge i destini di interi popoli costretti a subire fame, violenze, perdita di identità o a fuggire, trovando sovente la morte” afferma Maria Angela Alfarano, presidente dell’Associazione “Voce alle Donne”, “sono libri denuncia, libri testimonianza, libri che più che offrire soluzioni suscitano domande e quesiti per meglio approcciarsi alla complessità e frammentarietà del presente.”

La serata, introdotta da Roberto Molentino di Arci Lecce Solidarietà, si terrà nel rispetto della vigente normativa anti-Covid: l’ingresso sarà libero, previa esibizione di “Green pass rafforzato” in corso di validità. Per info è possibile contattare lo 0832 755828 o scrivere ad info@arcilecce.com

 

LEGGERE TRA DUE MARI

Leggere tra Due Mari è un progetto nato per sostenere la funzione sociale delle biblioteche pubbliche del Salento. Nato da un’idea delle associazioni Libera Compagnia di Aradeo e Amici della Biblioteca di Tuglie, è sostenuto da Fondazione CON IL SUD e Centro per il libro e la letturacon la collaborazione di Anci e il patrocinio dell’Associazione italiana biblioteche e del Polo Biblio-Museale di Lecce. Sono 15 i comuni coinvolti, attraverso un ampio partenariato formato da 21 realtà associative, istituzionali e imprenditoriali: oltre alle organizzazioni ideatrici, la rete è composta dalle biblioteche comunali di Aradeo, Cavallino, Taurisano, Taviano, da Comune di Andrano, Comune di Collepasso, Unione dei Comuni Andrano-Diso-Spongano, Istituto scolastico di Aradeo, Parco regionale Otranto-Leuca, Anima Mundi, Aps Amici della Musica, Casa delle Agriculture Tullia e Gino, Ciàula, Corte Grande Edizioni, Sablio, Università Popolare Aldo Vallone, Voce alle Donne.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Domani nel Salento la camminata letteraria “Mozart e la pioggia”

di

MARITTIMA DI DISO- Portare la lettura dappertutto, anche a piedi. Domani, sabato 29 gennaio, “Mozart e la pioggia-Letture in cammino” accompagnerà i...

“Storie Cucite” a Lettori alla Pari: 1 e 9 ottobre i seminari sulla lettura accessibile

di

La rete di "Leggere tra due mari" ha presentato la sua azione Storie Cucite al festival Lettori alla Pari di Terlizzi: aperte le iscrizioni ai due seminari di formazione sul modello inbook dell'1 e 9 ottobre

L’arte per promuovere la lettura: iscrizioni ancora aperte ai nuovi laboratori di “Unde Venis? Quo Vadis?”

di

Tra il 25 e il 28 ottobre partiranno anche sul territorio dell'Unione dei Comuni Andrano Spongano Diso i laboratori "Unde Venis? Quo Vadis?" di Leggere tra due mari, per promuovere la lettura attraverso esperienze artistiche multi-sensoriali