Giornata dell’Albero, nel Salento letture tra radici e foreste

di

MARTANO- Protagonisti di racconti, saggi, romanzi ma soprattutto compagni della quotidianità, fin troppo spesso dati per scontati, ma indispensabili. Gli alberi saranno al centro delle letture che animeranno la Giornata dell’Albero, a Martano, domenica 21 novembre, alle 10.30, presso il Bocciodromo comunale.

È il contributo alla giornata portato in dote da “Leggere tra due mari”, il progetto di potenziamento delle biblioteche pubbliche della provincia di Lecce nato da un’idea di Libera Compagnia Aradeo e Associazione Amici della Biblioteca di Tuglie, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD e Cepell, in collaborazione con Anci, e con il patrocinio di Aib e Polo BiblioMuseale di Lecce.

Tra cespugli da fiore e dieci carrubi da mettere a dimora, inizierà a prendere forma il “Giardino della memoria”, un piccolo parco in cui piantumare e riflettere sull’importanza della vita, come voluto da Comune di Martano, associazione “Fare-progetto terra” e “Clean Up Martano”. Lì sarà collocata una stele con i nomi di persone venute a mancare in giovanissima età nell’ultimo anno. È questa una delle tappe di “Cosa hai messo nel caffè?”, azione del progetto Leggere tra due mari volta a portare la lettura nei luoghi in cui solitamente non c’è.

Domenica mattina, alla presenza delle scuole e di fronte a una tazza fumante, Maria Assunta Russo, fondatrice di Corte Grande Farmacia Letteraria, partner del progetto, leggerà brani tratti dai libri “Foglia di fico, storie di alberi, donne” di Antonio Pascale; “Una foresta” di Marc Martin; “Piano piano…osservare la natura” di Rachele Williams; “La piccola storia dei bambini radice” di Olfers Sibille Von.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

La lettura nei luoghi più inconsueti: ecco l’estate di “Leggere tra due mari”

di

 Due campi scuola, undici appuntamenti in cinque mesi, numerosi laboratori, nove comunità mobilitate: “Leggere tra due mari” porta la lettura nelle periferie del sapere, con un cartellone di azioni da giugno a ottobre nel Salento.

Nel Salento le “Biblioidee” camminano sulle gambe delle donne

di

La nuova cartolina sospesa di "Cunta il Sud" arriva da Taviano, spedita da Leggere tra due mari: protagonista un collettivo di donne che fa della lettura lo strumento per ridurre le differenze di genere e di territori

“Un libro per una storia”: a Cavallino gli anziani protagonisti in biblioteca

di

CAVALLINO- “Un libro per una storia”. E gli anziani tornano protagonisti nella Biblioteca comunale ‘G. Rizzo’ di Cavallino, in provincia di Lecce....