Parco del Vulture, verso il paniere delle tipicità

di

L’emergenza Covid-19 ha bloccato gran parte delle attività del progetto Lake B.E.S.T., ma non ha frenato le attività che possono svolgersi restando a casa, come ad esempio scoprire le ricchezze della Basilicata.

I partner Legambiente Basilicata, ScamBioLoGico attraverso Energaia Srl, La Tenda del Bivacco e il capofila SVA Legambiente Potenza non possono più andare tra i banchi di scuola, non possono incontrare i cittadini né organizzare escursioni nella natura. Anche i partner istituzionali come la Regione e la Provincia e l’Ente Parco stanno rallentando il loro lavoro sulla sentieristica, sulla cartellonistica e sui corsi per le guide del Parco. In questo periodo ciò che resta di fare è pianificare e programmare per quando tutto ritornerà ad essere possibile.

Creazione del paniere delle tipicità del Parco del Vulture

Il partner ScamBioLoGico sta andando alla ricerca delle bellezze lucane, ma per bellezza non intende solo i meravigliosi scorci di natura incontaminata o i suggestivi borghi, ma anche le buone materie prime, il cibo di qualità e i prodotti locali. Nel territorio del Vulture, zona d’interesse del progetto Lake B.E.S.T sostenuto dalla Fondazione Con Il Sud con il Bando Ambiente 2018, sono molti i prodotti d’eccellenza: troviamo il vino, l’olio, il latte, il miele, il grano e molto altro. Il ricco territorio offre ai suoi abitanti materie prime pregiate e prodotti finiti altrettanto di qualità. ScamBioLoGiCo, consapevole di queste potenzialità, intende creare, in collaborazione con l’Ente Parco, un paniere di prodotti tipici del Parco naturale regionale del Vulture.

Infatti, in questi giorni restando a casa sta scoprendo le numerosissime aziende che operano sul territorio. Sta raccogliendo informazioni sulla storia e sulle peculiarità di ognuna di esse per poi proporre loro la creazione del paniere del Parco. Le aziende che, attraverso l’adesione al disciplinare del Parco, otterranno l’appartenenza al paniere, e che quindi avranno deciso di puntare su produzioni agricole sostenibili, potranno esporre i propri prodotti presso il punto vendita di ScamBioLoGiCo nella città di Potenza.

Anche ScamBioLoGiCo, gestito dall’impresa sociale Energaia Srl, è nato grazie al sostegno della Fondazione con il Sud, proprio come il progetto Lake Best.

Curioso di sapere di cosa si tratta? Visita la pagina Facebook per vedere cosa fanno.

La prima Green station d’Italia

ScamBioLoGiCo è frutto dell’intesa sottoscritta tra Legambiente, Ferrovie dello Stato Italiane e Rete Ferroviaria Italiana per il recupero delle stazioni impresenziate e resa possibile grazie al sostegno di Fondazione con il Sud. L’ex scalo merci della stazione ferroviaria Potenza Superiore è stato trasformato in luogo di promozione dell’altra economia. “Logico” sta per “locale”, “giusto” e “condiviso”: i tre pilastri che ben sintetizzano i principi su cui è stato trasformato questo “non luogo” in luogo di promozione dell’altra economia. Si tratta di un negozio di prodotti a chilometro zero, biologici, sfusi, non imballati e del commercio equo e solidale ma anche luogo di incontro, formazione, ricerca e sviluppo per la diffusione della cultura ambientale e la condivisione dei saperi.

Lo scopo di ScamBioLoGiCo è quello di sostenere i piccoli produttori locali che sul grande mercato non riescono a trovare spazio pur rappresentando le eccellenze del territorio e proprio per questo motivo vuole coinvolgere le aziende del Vulture. Intende offrire a questi produttori una vetrina maggiore, cercando di raggiungere sempre più cittadini ampliando l’offerta basata sulla sostenibilità ambientale e sulla collaborazione sociale. Privilegia, infatti, i processi naturali che consentono di preservare l’ambiente, evitando così il ricorso a pratiche dannose per il suolo come le lavorazioni intensive e a sostanze chimiche e utilizzando fonti energetiche rinnovabili.

Sostiene l’agricoltura sostenibile che è economicamente vantaggiosa per gli agricoltori, rispettosa dell’ambiente e socialmente giusta contribuendo a migliorare la qualità della vita sia degli agricoltori che dell’intera società. Quindi ScamBioLoGico, mosso da queste cause, intende puntare sempre di più ad un’agricoltura amica dell’ambiente e locale coinvolgendo, oltre alle aziende già presenti nel proprio negozio, anche quelle virtuose del Vulture.

Seguiteci sulla pagina Fb del progetto Lake best.

Scambiologico Lake Best

ScamBioLoGico Lake B.E.S.TScambiologico Lake best

Scambiologico Lake best

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK