Due Calabresi Sulle Strade di New York: Giovanni Falbo e Serafino Berlingò

di

È una storia che inizia nelle terre sconfinate della Calabria, tra l’armonia delle onde che lambiscono la costa di Cropani Marina e la maestosità delle montagne che circondano Sersale. Giovanni Falbo e Serafino Berlingò, entrambi originari di queste terre, stanno per affrontare la sfida delle sfide: la Maratona di New York.

Sono storie di passione, determinazione e dedizione che si incrociano, unite dalla voglia di superare i propri limiti e dal desiderio di portare in alto il nome della Calabria attraverso l’arte della corsa. Due uomini che hanno trascorso anni a prepararsi per questa avventura straordinaria.

Giovanni Falbo, di Sersale, è un uomo che ha dedicato gran parte della sua vita all’arte della maratona. Le sue giornate iniziano presto, quando il sole sorge tra le montagne, e si allena lungo le strade ondulate del suo paese. Lì, tra uliveti e vigneti, ha forgiato la sua resistenza e la sua determinazione. Ogni passo è un inno alla sua terra, ogni respirazione è un omaggio ai suoi antenati che hanno piantato le radici in questa terra generosa.

Serafino Berlingò, da Cropani Marina, un luogo dove il mare incontra la terra, creando un paesaggio unico. La sua passione per la corsa è sbocciata da tantissimo tempo, quando ha iniziato a partecipare a numerosi competizioni, locali e non. Ma non si è mai accontentato di sfrecciare sulle strade costiere; il suo sogno era sfidare le imponenti grattacieli di New York. Ogni giorno, ha corso lungo la spiaggia, il suono delle onde che si infrangono come sottofondo, costruendo la forza fisica e mentale necessaria per questo grande traguardo.

C’è qualcosa di speciale che accomuna questi due uomini, oltre alla passione per la corsa. Entrambi sono ambasciatori di un progetto di promozione sociale chiamato “Ginevra”. Questa iniziativa, realizzata con il sostegno della Fondazione con il Sud, ha portato una ventata di novità sportiva in tutto il comprensorio calabrese. Il progetto “Bella Piazza” ha trasformato spazi pubblici in luoghi dedicati allo sport e al benessere, promuovendo uno stile di vita attivo tra i giovani e le comunità locali.

Giovanni Falbo e Serafino Berlingò porteranno il logo di “Ginevra” sulle magliette durante la Maratona di New York, portando con sé la loro storia di determinazione e resilienza. Sono un esempio di come la passione per lo sport possa diventare un veicolo per il cambiamento sociale, trasformando le comunità e ispirando coloro che li circondano.

Nel cuore di New York, i grattacieli imponenti e le strade trafficate diventano il palcoscenico per la sfida di una vita. Giovanni e Serafino hanno attraversato un lungo viaggio per arrivare fin qui, ma sono pronti a correre la maratona, a rappresentare la Calabria con orgoglio e a portare avanti il messaggio di “Ginevra”.

La maratona è una metafora della vita stessa, una lunga corsa attraverso ostacoli e sfide, ma anche un percorso che porta a un traguardo glorioso. Giovanni Falbo e Serafino Berlingò, figli della Calabria, sono pronti a scrivere un nuovo capitolo della loro storia, un capitolo che inizia nelle terre della Calabria e si snoda attraverso le strade di New York, portando speranza e ispirazione ovunque vadano.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Tutto pronto per la Festa di Primavera dell’associazione Ginevra

di

"Alle radici della cultura": è questo il nome scelto dall'associazione Ginevra per la festa della primavera in programam per sabato 23 aprile a partire dalle 10 nella sede del Centro di aggregazione di Cropani Marina.

Centro di Aggregazione Bella Piazza, ora il sogno è diventato realtà

di

Il sogno è diventato realtà: è stato inaugurato il Centro di Aggregazione Bella Piazza, a Cropani. Il progetto, portato avanti dall'associazione Ginevra e realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud, ha l'obiettivo di creare un luogo di inclusione in cui fare cultura, teatro e fornire supporto a tutti facendo rete con il territorio.

Canzoni, sorrisi e soprattutto inclusione con la Corrida di Carnevale del Centro di aggregazione Bella Piazza

di

Una giornata carica di emozioni, sorrisi e tanto divertimento. Per stare insieme, divertirsi, accogliere, integrare e soprattutto includere. Perchè la festa di...