I Winner Boys mettono a segno l’inclusione approdando in eccellenza nel campionato Esport

di

L’INCLUSIONE passa dal coinvolgimento delle persone con disabilità e dalla creazione di squadre miste. Abbattere i muri dell’indifferenza e costruire il ponte dell’inclusione, adesso, è possibile grazie all’organizzazione del primo torneo di Calcio virtuale Esport.

Un torneo che, per la prima volta, è realizzato in Calabria e che vede il coinvolgimento dell’Asd Winner Boys, soggetto partner dell’associazione Ginevra nell’attuazione del progetto Bella Piazza, realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud. E, proprio l’altra sera, si è svolta la riunione organizzativa che vedrà i ragazzi coinvolte nelle tante attività dell’associazione sportiva, protagonisti di questo nuovo progetto, pensato dalla Lega nazionale dilettanti.

Siamo una delle poche società calabresi che parteciperà – raccontano dall’Asd Winner Boys – al campionato su Playstation. Si giocherà da casa, avremo i nostri calciatori che difenderanno i colori dell’asd Winner Boys seduti su una poltrona. Naturalmente non è un invito a praticare lo sport stando seduti ma è un modo per divertirsi”. Dall’Asd Winner Boys aggiungono: “Dopo essere andati a scuola, aver studiato e trascorso qualche ora del pomeriggio a giocare o allenarsi su un campo da calcio, si cena e poi sarà la volta di una bella partita alla “play”“.

Si tratta di un campionato che sta coinvolgendo sempre più appassionati, con squadre di calcio che partecipano da tutte le regioni d’Italia. “Il campionato – concludo dall’Asd Winner Boys – ha un ruolo soprattutto inclusivo, annulla le distanze e consente a tutti di giocare. Coinvolgeremo i ragazzini con disabilità e soprattutto creeremo delle squadre miste. Tutto questo cammina di pari passi con il lavoro che, giornalmente, realizziamo sui campi di calcio portandovi avanti le attività inclusive per i ragazzi con disabilità e per incrementare la cultura dell’empowerment femminile“.

I Winner Boys, quindi, si lanciano nella sfida del campionato di Eccellenza con l’obiettivo di passare in serie D.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Bella Piazza, avviato il servizio di supporto delle attività scolastiche

di

L'associazione Ginevra nell'ambito del progetto "Bella Piazza", realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud, ha avviato il servizio di supporto e consolidamento delle attività scolastiche.

Lezioni in estate per ridurre le disuguaglianze

di

Lezioni in estate per ridurre le diseguaglianze

Quelle donne che lavorano per fare la differenza sul territorio….

di

L'associazione Ginevra ha organizzato tre giorni di eventi per celebrare le donne del territorio in occasione della Giornata internazionale della donna.