“La speranza che cerchi”, presentato il libro di don Francesco Cristofaro

di

“LA SPERANZA che cerchi”. E’ questo il titolo dell’ultimo libro, scritto da don Francesco Cistofaro, e presentato, nei giorni scorsi, all’interno del Centro di aggregazione Bella Piazza a Cropani Marina. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Ginevra, soggetto attuatore del progetto, realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud.

A porgere i saluti al pubblico intervenuto la presidente dell’associazione Ginevra, Velia Lodari, la quale ha voluto rendere omaggio ad una donna originaria di Cropani, Silvana Froio, che, purtroppo, nei giorni scorsi, è scomparsa prematuramente.

La presentazione è stata moderata dalla giornalista Francesca Froio che, ha ricordato Silvana come “una persona speciale che ha seminato Amore e speranza nel cuore degli altri e che lascia un vuoto significativo nella nostra comunità e anche oltre. Silvana, così come l’associazione Ginevra – ha aggiunto – ci insegnano quanto i piccoli gesti che guardano agli altri, fatti di azioni, ma anche di carezze, di parole gentili, di abbracci silenziosi e di presenze, possano essere preziosi semi di speranza nella vita delle persone“.

E proprio la speranza è il cuore pulsante dell’ultimo libro scritto dal giovane parroco calabrese don Francesco Cristofaro, il quale, ha sottolineato: “Ognuno di noi, nel suo piccolo, può e deve essere portatore di Speranza, così come ognuno di noi ne ha bisogno”.

Don Francesco ha aggiunto: “Il libro è frutto della mia esperienza con la grande famiglia che mi segue tutti i giorni e le migliaia di persone che ho incontrato in questi anni. Oggi più che mai c’è bisogno di speranza“.

Un viaggio attraverso le storie di Padre Pio, Gabriele dell’Addolorata, Carlo Acutis e Giuseppina Bakhita. E poi, ancora, quattro storie comune ma di vite straordinarie, fatte di semplicità e di amore capace di andare ogni oltre confine.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Scatole di Natale”, come aderire alla campagna per aiutare le persone bisognose

di

L'associazione Ginevra partecipa all'iniziativa "Scatole di Natale": nel Centro di aggregazione Bella Piazza saranno raccolti tutti i beni necessari allo scopo di rendere più bello il Natale per le famiglie più bisognose.

Il Punto d’ascolto ora è realtà

di

L'associazione di volontariato Ginevra ha attivato il progetto relativo al Punto d'ascolto che avrà l'obiettivo di raccogliere le istanze del territorio e le esigenze delle persone più bisognose.

Calcio gratuito per riscoprire la bellezza dello stare insieme

di

L'Asd Winner Boys avvia lezioni gratuite per i bambini di 5 anni. L'attività rientra nell'ambito del progetto Bella Piazza.