I Winner Boys dicono No alla violenza sulle donne

di

NO alla violenza sulla donne. Perchè la cultura e la formazione passa anche dai campi di calcio. Ed è per questo motivo che i ragazzi dell’Asd Winner Boys, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sono scesi in campo con il fiocco rosso sulla maglietta.

Un fiocco che è uno dei simboli più forti e significativi della giornata. Ma non solo. I ragazzi sono scesi in campo anche con un segno rosso sul viso.

I ragazzi scesi in campo per dire No alla violenza sulle donne.

Dobbiamo formare ed educare i nostri ragazzi sin da piccoli perchè – spiegano dall’associazione sportiva – crescano come cittadini responsabili e consapevoli. La violenza contro le donne è sbagliata e, con la cultura e lo sport, possiamo costruire un mondo nuovo in cui i giovani di oggi siano cittadini del domani sempre più consapevoli“.

L’Asd Winner Boys è partner del progetto Bella Piazza, realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud, e da anni lavora sul territorio coltivare i valori dello sport, dell’aggregazione e dell’inclusione.

I ragazzi scesi in campo per dire No alla violenza sulle donne.

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Non sono un murales”, Bella Piazza realizza l’opera che unisce la comunità

di

Il progetto Bella Piazza ha aderito alla manifestazione "Non sono un murales" e ha realizzato un'opera con l'obiettivo di unire la comunità

Il vivere digitale al centro del webinar promosso da Ginevra e dall’associazione contro il cyberbullismo

di

Un webinar sul vivere digitale promosso dall'associazione italiana di prevenzione al cyberbullismo e al sexting, in collaborazione con l’associazione Ginevra e l’associazione Musamusìa.

Prevenzione e sicurezza grazie alle pratiche del BLSD

di

Una giornata dedicata alla prevenzione grazie alle pratiche del BLS