Il Punto d’ascolto ora è realtà

di

IL PUNTO d’ascolto adesso c’è. E’ operativo. Ed è pronto a raccogliere le istanze e le esigenze che provengono dal territorio. E’ stato inauguarato nei giorni scorsi il nuovo punto d’ascolto all’interno della sede dell’associazione Ginevra a Cropani.  Il gruppo di volontari, infatti,  è partner di Fondazione con il Sud nel realizzando progetto “Bella Piazza” per l’apertura di un Centro di aggregazione che sarà il punto di riferimento del territrio. E, adesso, dopo il blocco forzato a causa della pandemia da Covid-19 che, purtroppo, ha interessato e colpito l’area del Catanzarese, il progetto è pronto a decollare.

 

Si parte, quindi, con l’apertura del punto d’ascolto che sarà utile per confrontarsi e raccogliere le istanze delle famiglie e delle persone che, in questo particolare momento, hanno bisogno di un’attenzione maggiore.  Il centro d’ascolto è stato attivato nella delegazione comunale di Cropani Marina. “Siamo pronti ad accogliere – fanno sapere dall’associazione Ginevra – tutti coloro che sono alla ricercare dell’aiuto necessario per superare quei momenti di disagio e di difficoltà che, purtroppo, nell’ultimo anno sono stati ancora di più aggravati da questa pandemia”.

Nel Punto d’ascolto saranno operativi una sociologa, una psicologa e un’assistente sociale assieme ad altre figure professionali che si occuperanno di coordinare e realizzare concretamente l’attività di supporto. Non mancherà il supporto del comune di Cropani che avrà un ruolo operativo importante per rendere concreti gli interventi necessari. “Siamo pronti a lavorare – concludono dall’associazione Ginevra – per far crescere sempre di più il nostro territorio, supportando tutti coloro che hanno necessità particolari”.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Punto d’ascolto, tutto pronto per la partenza

di

UN PUNTO d’ascolto. Un punto di confronto. Un supporto. Per persone e famiglie più bisognose. Dopo mesi di attesa e giorni passati...

“Non sono un murales”, Bella Piazza realizza l’opera che unisce la comunità

di

Il progetto Bella Piazza ha aderito alla manifestazione "Non sono un murales" e ha realizzato un'opera con l'obiettivo di unire la comunità

Sport, calcio e socialità per riscoprire il valore della condivisione

di

E' partito il campionato di calcio giovanile che coinvolge i ragazzi Under 17 dei territori di Andali, Cerva e Petronà. L'attività è possibile grazie al progetto Bella Piazza.