Laboratorio di Cucina di Comunità: intergenerazionalità e riscoperta delle tradizioni!

di

Si è concluso con grande successo il laboratorio “AAA Comunità Creasi – Cucina di Comunità”, il primo dei quattro previsti come macro azioni del progetto ReCap Simeto.

Nato dalle attività di ricerca della CoPED Summer School 2018, che si è focalizzata sul tema dell’agricoltura sociale a servizio della comunità, il laboratorio risponde all’esigenza di tramandare le tradizioni locali legate alla preparazione del cibo sano.

Il laboratorio ha visto la collaborazione dell’associazione Cultura&’Progresso e del BioDistretto Valle del Simeto e ha coinvolto un gruppo di studenti dell’I.P.S.S.A.T. “Rocco Chinnici” ed un gruppo di anziani dell’Università della Terza Età del Comune di Santa di Licodia. Le attività si sono proposte come obiettivo quello di promuovere l’inclusione sociale e l’intergenerazionalità.

 

Il laboratorio si è articolato in due momenti: visite aziendali sul territorio e preparazione di ricette tipiche locali.

Le visite aziendali

Tra i principali scopi del laboratorio vi era quello di far esplorare ai partecipanti il proprio territorio a partire dalla riscoperta dei prodotti tipici che questo offre, per tale ragione sono stati organizzati dei tour aziendali presso alcune realtà produttive locali.

Giorno 27 gennaio – Belpasso

La prima visita si è tenuta presso l’aziendaGiovani Tradizioni Siciliane, situata a Belpasso e volta alla produzione e alla trasformazione di grani antichi.

Mauro e Claudio, i due ragazzi che gestiscono l’azienda, hanno raccontato a studenti e anziani come è nata la loro attività; hanno descritto le varie tipologie di grano e, in particolare, i benefici dei grani antichi mostrando il processo di lavorazione tradizionale attraverso l’utilizzo di un mulino a pietra.

Tramite una piccola degustazione finale, i presenti hanno avuto modo di assaporare alcuni dei prodotti di cui avevano discusso durante la giornata.

Giorno 6 febbraio – Biancavilla

La seconda visita si è svolta presso ilConsorzio Euroagrumi, un’importante realtà imprenditoriale nata diversi decenni fa, che si occupa della produzione e trasformazione principalmente di agrumi e fichi d’india.

Durante il tour aziendale, oltre a presentare le proprie produzioni, si è discusso anche dell’importante tema dei cambiamenti climatici e del loro impatto in ambito agricolo, e di metodi innovativi di coltivazione, più resilienti e di minore impatto ambientale.

La giornata si è conclusa con la visita dei magazzini dove gli agrumi sono lavorati e confezionati.

Giorno 9 marzo – Ramacca

La terza visita si è tenuta presso l’ Azienda Agricola Arena  che pratica l’allevamento di specie animali della Sicilia orientale, come l’asino ragusano, il cui latte dalle elevate proprietà benefiche è imbottigliato all’interno degli stabilimenti Arena.

All’interno delle stalle è stato spiegato come avviene l’allevamento degli asini e, in particolare, è stato mostrato il processo di mungitura e offerto un assaggio di latte ai presenti.

Giorno 30 marzo – Bronte

La quarta ed ultima visita si è svolta presso l’ “Azienda Agricola Pieraccini” che si occupa della coltivazione di pistacchi, ortaggi e diversi alberi da frutto.

Samantha, giovane titolare dell’attività, ha raccontato il lungo processo di coltivazione e cura del pistacchieto e ha guidato anziani e studenti in una passeggiata lungo le sponde del Fiume Simeto sul quale l’azienda si affaccia, mostrando nel frattempo le coltivazioni del proprio orto.

Il tour si è concluso con una degustazione di preparazioni realizzate con i prodotti dell’azienda.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Continua l’attività di mappatura con le scuole! Siamo stati all’ I.C.S. Antonio Bruno, Biancavilla

di

Continua nelle scuole simetine l’attività di mappatura 2.0. Siamo stati ospiti dell'I.C.S. "Antonio Bruno", a Biancavilla, e abbiamo incontrato giovanissimi studenti di 12 anni. Con loro abbiamo individuato non solo quei luoghi e risorse del territorio che vanno valorizzati e tutelati, ma anche tutte quelle cose meno belle che vanno migliorate e trasformate in bellezza!

Restituiti gli esiti della mappatura di comunità 2.0 e avviata la co-progettazione con le scuole simetine!

di

Abbiamo incontrato i professori e dirigenti scolastici con cui abbiamo collaborato lo scorso anno per restituire loro gli esiti della mappatura svolta nel scuole simetine e per avviare un percorso di co-progettazione con gli attori del territorio.

ReCap-Simeto è stato ufficialmente avviato! Iniziano le prime fasi progettuali: la formazione del ReCap Core Group.

di

E' stato avviato il percorso di formazione e accompagnamento personalizzato che ci permetterà di sviluppare nuove  competenze da mettere in campo durante la mappatura di comunità e le attività dei Laboratori “AAA Comunità Creasi” ed, in particolare, dopo la fine del progetto. I nostri formatori saranno Alessia, Cristina e Francesco!