Domu mia inaugura e apre al pubblico

di

Inaugurazione - Domu mia - 25 Giugno 2021

Domu mia, il primo community hub del Sarrabus ha inaugurato il 25 giugno con una settimana di spettacoli, laboratori e dibattiti coinvolgendo in presa diretta gli attori del territorio per riflettere intorno al contributo che può offrire il Terzo Settore nel disegnare la società post-pandemica.

Domu mia : ricominciare dalla comunità è stato quindi un momento di festa ma anche uno spazio di riflessione condivisa per guardare insieme al futuro con nuove idee e iniziative.

Dall’intervento di Guglielmo Zanchetta, progettista di Domu mia:

Dopo un anno difficile per tutti, siamo molto orgogliosi di essere giunti a questo importante risultato, grazie all’aiuto di tutti, sopratutto delle persone più fragili. A Marzo dell’anno scorso, una rete di associazioni si è impegnata per distribuire centinaia di spese a chi, con la pandemia, si è trovato in maggiore difficoltà. Sono proprio queste persone che si sono poi offerte di aiutarci a concludere questo importante cantiere. Ci siamo ispirati alla pratica de “s’aggiudu torrau” e ci siamo accorti che era la strada migliore per ridare dignità a persone che altrimenti verrebbero marginalizzate. L’inaugurazione è solo il primo passo di un percorso più lungo che vogliamo fare assieme, in cui tutti partecipano attivamente al bene di tutta la comunità, in primo luogo pensiamo a Sarrabus Domu mia che ci vedrà coinvolti nei prossimi tre anni in un progetto con associazioni e comuni del territorio.”

Come si evince anche dalle immagini che trovate nella galleria del blog, venerdì 25 giugno Domu Mia è stata inaugurata alla presenza di S.E.R. Mons. Giuseppe Baturi, arcivescovo di Cagliari e per una lunga settimana ha visto alternarsi spettacoli di musica, laboratori e tavole rotonde dislocate in diversi comuni del territorio, facilitate dalla presenza di progettisti ed esperti in accompagnamento sociale.

L’evento si è concluso sabato 3 luglio con un dibattito aperto che ha visto la partecipazione di importanti esponenti del processo di rielaborazione politica e democratica in Sardegna, con la presentazione di un memorandum d’intesa, quale piano d’azione comune per uno sviluppo locale che metta al primo posto il benessere della comunità.

Sarrabus Domu mia è un progetto realizzato grazie al sostegno di Fondazione con il Sud – bando Volontariato e Fondazione di Sardegna. Il progetto vede la collaborazione di una rete di associazioni: Il Fenicottero, Domu mia – Amici di San’Egidio, SOS Sarrabus, Amici di Fra Lorenzo, APT Costa Rei, EURICSE.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Riqualificare gli spazi fisici per rigenerare le persone

di

Quando si è scelto di avviare il cantiere di Domu Mia ci si era posti un obiettivo: cambiare il volto del quartiere....

Impressioni di un volontario

di

In questi mesi pubblicheremo a cadenze regolari un piccolo ritratto dei volontari, impressionando con un veloce scatto le attività che si stanno portando...

Dalla riqualificazione alla rigenerazione: un’estate a Domu mia

di

Si è conclusa sabato 4 settembre la programmazione estiva di Domu mia contando più di 1200 presenze, spalmate su cinque appuntamenti, nel...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK