RODARI 100+1

di

Il 27 febbraio alle 15.30 si terrà “RODARI 100+1”, un convegno digitale per parlare non solo di Rodari, ma anche della letteratura per ragazzi, in un momento come quello della pandemia da Covid 19 dove i minori sono fra i soggetti più deboli e soli nella loro psicologia.

“La fantasia non è un lupo cattivo del quale si debba aver paura.”

Questa è una delle tante massime di Gianni Rodari, il “maestro di Omegna” considerato uno dei più importanti scrittori per l’infanzia di ogni tempo. Le celebrazioni del suo centenario non sono ancora finite e danno l’opportunità di riflettere sull’importanza fondamentale della letteratura per l’infanzia.

L’iniziativa rientra fra gli appuntamenti di #100RodariinCoRo, la serie di azioni organizzate dall’assessorato alla Città della Cultura e della Solidarietà di Corigliano-Rossano, per ricordare i cento anni dalla nascita di Gianni Rodari nell’ambito della programmazione culturale avviata lo scorso anno in collaborazione con Coccole Books.

Un convegno per parlare di letteratura per l'infanzia e rendere omaggio a Carmine De Luca, importante figura della letteratura per ragazzi.
Locandina e programma

Oltre a Gianni Rodari, sarà esaminata la figura di Carmine De Luca, cittadino illustre di Corigliano-Rossano, una delle figure più importanti della letteratura per ragazzi, attraverso il ricordo umano e scientifico di Giovanni Pistoia che sarà presente all’incontro insieme a Walter Fochesato, esperto di letteratura per ragazzi, e a Pino Boero, docente universitario e fra i massimi esperti di studi rodariani.

Non mancheranno i saluti dell’assessore Donatella Novellis che ha fortemente voluto l’appuntamento ed è stata fra gli organizzatori di tutto il programma di #100RodariinCoro. L’assessore si è adoperata affinché la città riconosca e tramandi il valore di un suo figlio illustre come Carmine De Luca.

«Oggi più che mai la letteratura per ragazzi assume un valore sempre più importante. Si parla ai più giovani per raggiungere i più grandi. I libri possono essere il ponte per ostacolare la solitudine che la pandemia ha portato con sé. Sono felice che RODARI 100+1 abbia dei relatori così prestigiosi in grado di aiutarci a capire quanto la letteratura possa essere utile alla nostra vita, specie in questo momento così complesso. Invito quante più persone possibile a seguire l’incontro».

Assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Novellis

Agli interventi dei vari relatori seguirà un dibattito aperto alle comunità scolastiche e a quanti vorranno seguire l’incontro.

«Il mio invito è rivolto a tutte le istituzioni scolastiche – ha affermato il sindaco Stasi – seguite l’incontro, partecipate al dibattito che seguirà. Leggere apre la mente a mondi nuovi e aiuta a pensare. E oggi più che mai abbiamo bisogno di persone da pensiero libero»

L’incontro sarà online sulla piattaforma GoMeeting. Per partecipare basta connettersi al seguente link: https://www.gotomeet.me/coccolebooks/rodari101

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Concorso “La città in cui vivo” I VINCITORI

di

Siamo felici di annunciare le 20 opere vincitrici del concorso artistico - letterario "La città in cui vivo".

#11 DIETRO IL CODICE A BARRE…LIBERA LO SCHIAVO!

di

In occasione della Giornata internazionale contro la corruzione facciamo salire a bordo della barca di Ancora di parole Giovanni Mulé dell'associazione Fraternità Giovanni Paolo II di Cassano, una realtà che fa degli ultimi il proprio tesoro, che ci consiglia il libro "Dietro il codice a barre...libera lo schiavo!".

NUOVI LIBRI

di

Noemi della libreria Mondadori Bookstore di Rossano ci ha donato tanti nuovi libri per bambini da dare in prestito con il bibliocamper!

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK