Verso il futuro: crescita e innovazione a Sant’Elia

di

ph: Levante Polyak

#tredomandea Nicola Pirina, CEO di Kitzanos.

Kitzanos è una Società Cooperativa, nata a Cagliari nel 2017, iscritta nel registro delle startup innovative e oggi tra i partner del progetto RigenerAzione Urbana.

Com’è coinvolta Kitzanos nel progetto Rigenerazione Urbana?

Kitzanos è una Start-up Studio, quindi è coinvolta nel progetto per le attività che la caratterizzano e che svolge come venture builder, cioè come azienda generatrice di nuove realtà imprenditoriali. La partecipazione è finalizzata all’avvio di un percorso formativo di accompagnamento alla creazione di impresa nel territorio di Sant’Elia, partendo dall’analisi del quartiere e dal confronto con la cittadinanza, per capire quali risorse inserire in una mappatura di competenze. Formalmente, Kitzanos ha due anime: da una parte offre consulenza di direzione finalizzata alla trasformazione digitale e all’upgrade tecnologico, e dall’altra crea, in parallelo, per sé e per gli altri, nuove iniziative imprenditoriali, attraverso la progettazione e lo sviluppo di un proprio modello di Start-up Studio. Tale modello teorico trova applicazione pratica negli spin-off ideati per offrire soluzioni innovative a problemi di natura socio-economica.

Quali azioni svolge nel contesto di RigenerAzione?

Una delle azioni principali di Kitzanos, all’interno di RigenerAzione, è S’inferchìda, parola sarda che significa ‘l’innesto’, utilizzata per fare riferimento a tutte le attività strutturali e preliminari che porteranno alla creazione di un incubatore sociale di impresa dentro Sant’Elia. Un’altra attività di Kitzanos consiste nell’aiutare gli altri partner del progetto a tracciare una mappa delle opportunità, meglio conosciuta come ‘delle competenze’: una raccolta di informazioni elaborate grazie al contributo dei centri per l’impiego, delle scuole e dei vari stakeholder locali, per individuare le potenzialità del territorio e i profili da inserire in un percorso di formazione per la creazione di impresa, con attività di mentoring e coaching specializzate.

Quali valori e obiettivi condivide con RigenerAzione?

Kitzanos condivide, con RigenerAzione, l’idea che ogni cambiamento passi necessariamente per l’attenzione e la cura verso il territorio e le persone che lo abitano. È necessario reintrodurre il dialogo per capire quali sono i bisogni, i desideri e le vocazioni di ciascuno. Di conseguenza una buona propensione all’ascolto è fondamentale. L’ambizione di RigenerAzione Urbana è insita nello stesso nome che è stato scelto per il progetto, infatti alla base del partenariato c’è l’idea che possa generarsi un metodo cooperativo in grado di piantare i primi semi per la nascita e lo sviluppo di un nuovo senso di comunità.

Intervista a cura di Giulia Sanna

 

ph: Levante Polyak

Regioni

Ti potrebbe interessare

Prima lezione dell’Accademia del Buon Gusto

di

L’Accademia del Buon Gusto ha aperto le porte alla prima lezione di prova della scuola di cucina dedicata ai ragazzi e alle...

Il laboratorio delle idee

di

Laboratorio grafico rivolto ai bambini tra i cinque e i dieci anni, ospitato nei locali del Lazzaretto, condotto da Maria Tedde e...

Oltre la periferia: nuovi orizzonti per Sant’Elia

di

#tredomandea Susanna Murru, responsabile di CIPM Sardegna. Il CIPM – Centro Italiano per la Promozione della Mediazione è una Cooperativa sociale che...