Scheda del Progetto

RigenerAzione Urbana

IL PROGETTO

RigenerAzione Urbana è il progetto coordinato dalla cooperativa La Carovana, sostenuto dalla Fondazione con il Sud e dalla Fondazione Carlo Enrico Giulini. L’obiettivo è di avviare una riqualificazione del rione cagliaritano Sant’Elia, favorendo e incentivando i punti di contatto con il resto della città, attraverso la valorizzazione del territorio per il tramite de suo tessuto economico-sociale. Parte integrante è perciò la collaborazione dei suoi abitanti, chiamati a giocare un ruolo centrale nel rilanciare il quartiere, grazie a un approccio di governance partecipativa.

TERRITORIO

Quartiere Sant’Elia – Cagliari

IMPORTO DELIBERATO

202.015,05 €

SOGGETTO RESPONSABILE

La Carovana 

PARTENARIATO

La Carovana onlus;

Associazione Eutropian;

Teatro di Sardegna;

CIPM – Centro Italiano per la Promozione della Mediazione;

Università di Cagliari – Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura;

Cooperativa Sant’Elia 2003 SCARL;

KITZANOS SRL

Le varie soggettività contribuiscono a definire la dimensione trasversale dell’iniziativa, che si presenta come un incubatore di progettualità che promuove un’attitudine aperta al confronto del quartiere con altre realtà italiane ed europee in trasformazione, al sostegno e alla formazione di nuove competenze, all’ascolto di nuove problematiche e alla costruzione di proposte e prospettive.

LE ATTIVITÀ

Molteplici sono le attività finora realizzate e altrettante attendono la messa in opera, momentaneamente sospesa dall’emergenza Covid-19 e rimandata a tempi migliori:

  • Raccolta desideri (giu. – nov. 2019): un’equipe di community manager e mediatori culturali ha realizzato una serie di interviste alle famiglie del quartiere, così da far emergere sogni e desideri di chi lo vive, che potranno diventare oggetto di progetti e iniziative futuri.
  • Workshop Eutropian (nov. 2019): laboratorio di progettazione condivisa condotto dall’associazione Eutropian, che ha fornito un aiuto concreto in un’ottica di sviluppo e gestione autonoma delle risorse, così da indirizzare i residenti nel quartiere verso possibili azioni future, ragionando su spazi, luoghi e potenzialità, incentivando il rapporto con il territorio.
  • Raccolta rifiuti (gen. – feb. 2020): iniziativa che ha visto il coinvolgimento di volontari e abitanti del rione Sant’Elia. Il Comune ha fornito i mezzi necessari a ripulire l’area intorno a via Schiavazzi, mettendo in salvo alcune delle piantine donate da Forestas.
  • Campo estivo (lug. 2020): centro estivo rivolto ai bambini tra i 6 e i 10 anni, tenuto da professionisti del settore e volontari che hanno alternato le attività ludico-ricreative a quelle laboratoriali.
  • Progetto Rewind (set. – dic. 2020): un servizio di supporto ai minori in situazioni di disagio, per la ripresa delle attività scolastiche nella fase post emergenza.
  • Laboratori teatrali (ott. 2020): otto attori del Teatro di Sardegna hanno attivato una residenza creativa al Lazzaretto di Cagliari, coinvolgendo i partecipanti in una sorta di “mappatura dei sentimenti” che, a partire dal testo “Gli amori difficili” di Calvino, si sarebbe dovuto tradurre in un esito scenico nel mese di dicembre, e che invece ha trovato una forma nel Banco delle Parole al Mercato Cuore, per tutte le domeniche di novembre. In questa occasione, gli attori e le attrici hanno allestito un banchetto atto a incontrare gli astanti e i passanti, per entrare in una comunicazione profonda, attraverso alcune parole suggerite dal testo di Calvino e dalla drammaturgia condivisa del collettivo.
  • Mostra di street art e laboratorio murales (ott. 2020): nell’ambito della mostra di street art organizzata al Lazzaretto, è stato avviato un laboratorio murales dedicato ai preadolescenti.
  • Festival Sa Ruga (ott. 2020): iniziativa aperta agli operatori e ai frequentatori del servizio Rewind, i quali hanno potuto beneficiare di un evento realizzato nel loro territorio nel contesto del festival di arte di strada “Sa Ruga”.
  • Laboratorio con la cittadinanza: laboratorio di grafica tenuto dai ragazzi dello Studio Deposito al Lazzaretto, e rivolto all’infanzia, in cui si compirà una ricerca estetica e di senso con azioni di naming e identity building destinate al progetto.
  • Progetto Riact: i locali del Lazzaretto ospitano le attività del progetto gestito dalla Fondazione Somaschi, che si propone di supportare didatticamente un gruppo di alunni della scuola secondaria di primo grado.
  • Presentazione Fumetto Centenario: la Fondazione Giulini e il Cagliari Calcio, in occasione dei festeggiamenti per il centenario della fondazione del Cagliari Calcio, hanno donato uno speciale fumetto, pubblicato appositamente per la ricorrenza, a tutti gli iscritti al servizio Rewind.
  • Accademia del gusto (prossimamente): l’Accademia proporrà dei corsi professionali rivolti ai giovani residenti nei quartieri più periferici di Cagliari, al fine di favorire l’acquisizione di competenze professionali e sociali spendibili nel mercato del lavoro.

ENTI COFINANZIATORI

Fondazione Carlo Enrico Giulini

RigenerAzione Urbana

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK