Articoli per argomento: Beni confiscati

“Terra Aut”, studenti a scuola di antimafia sui beni confiscati

di

«Sono motivato dalla voglia di scoprire la bellezza e le potenzialità di questo territorio, troppo spesso raccontato dalle cronache solo per gli...

Le zucchine biologiche di “Terra Aut” diventano vasetti sott’olio d’oliva

di

Nei giorni scorsi sono ripartite le nuove produzioni sui terreni di “Terra Aut” confiscati alla mafia. «Abbiamo consegnato presso il laboratorio di...

L’olio di Terra Aut sbarca a Parigi. Tra i prodotti selezionati dal ristorante etico “Les Zigs”

di

«Questo sole è quello della Puglia. Questo olio è quello della cooperativa sociale Altereco selezionata da Les Zigs. Un buon piatto è...

Terra Aut, il sogno del pomodoro biologico prende forma e colore

di

«Pomodoro biologico 2020. Il nostro progetto prende forma e colore. Laddove ci sono piantine di pomodoro noi vediamo una passata biologica buona,...

Sul bene confiscato alla mafia di “Terra Aut” nove borse lavoro per persone in esecuzione penale

di

Per tre anni saranno impegnati in attività educative e di inserimento lavorativo in un terreno confiscato alla mafia. E per loro che...

La sfida di “Terra Aut” nata sui terreni confiscati al boss Mastrangelo

di

La sfida è iniziata ufficialmente nel marzo del 2012 quando Giovanni, fratello di Peppino Impastato, inaugurò il percorso di riuso sociale di “Terra Aut”. Una...

Pezzi di pneumatici davanti all’ingresso di Terra Aut, il bene confiscato alla mafia

di

Quello che svolge ogni giorno la cooperativa sociale Altereco è un lavoro importante, essenziale per il  territorio della Capitanata, perché attraverso la...

Su Terra Aut la sfida di produrre 25mila bottiglie di pomodoro bio

di

Si è conclusa in questi giorni la prima esperienza a Terra Aut di piantumazione di un ettaro di piantine pomodoro bio. La...

Il fresco profumo della libertà

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK