Scheda del Progetto

LUOGO: Cerignola (Foggia)

CONTRIBUTO: € 385.700

DESCRIZIONE:

Il progetto “Il fresco profumo della libertà” ha l’obiettivo di potenziare le attività di agricoltura sociale in un terreno confiscato alla criminalità organizzata di 8 ettari a Cerignola (provincia di Foggia) attraverso la coltivazione e la trasformazione di prodotti ortofrutticoli e l’avvio di un’attività di turismo sociale. E’ inoltre prevista la realizzazione di un orto sociale, l’allestimento di una bottega solidale e l’implementazione di una serie di attività di promozione del territorio, favorendo l’inclusione socio-lavorativa di sei persone in condizione di svantaggio. Il progetto promosso dalla cooperativa sociale Altereco di Cerignola, sostenuto economicamente dalla Fondazione CON IL SUD nell’ambito del “Bando Beni Confiscati alle mafie 2019”, gode di un ricco partenariato pubblico e privato.

Nello specifico, quindi, l’iniziativa prevede a ristrutturazione di due immobili esistenti all’interno degli 8 ettari di terreno. Nel primo sarà realizzato l’Orto Sociale, la cui finalità sarà quella di affiancare alle normali prestazioni per la conduzione di un orto (cura delle piante, degli alberi, pratiche quotidiane per la coltivazione delle orticole stagionali) l’apertura dello stesso alla collettività per favorire l’inserimento e/o il reinserimento sociale e lavorativo di particolari categorie svantaggiate, mediante la realizzazione delle seguenti attività: percorsi di ortoterapia con persone disabilità, minori stranieri non accompagnati, minori provenienti dall’area penale; giardino delle piante aromatiche e percorso di barefooting (percorso sensoriale a contatto con la natura da realizzare a piedi nudi); formazione/accompagnamento ed inserimento lavorativo di immigrati; Bottega solidale per la produzione e la vendita di prodotti a km0; progettazione di una etichetta partecipata per favorire vendita e commercializzazione dei prodotti.

Il secondo immobile, invece, è destinato a diventare un B&B. Saranno allestite n. 2 camere dotate di comfort per il riposo ed di servizi igienici per favorire in primis l’accoglienza di visitatori in genere e dei pellegrini in particolare vista anche la posizione del bene collocato sulla Via Francigena, garantendo inoltre, una serie di servizi quali: servizio di bike sharing, con la possibilità di noleggiare una mountain bike; mezzi di conforto (degustazione prodotti, acqua, ecc..).

Il bene confiscato alle mafie e restituito alla collettività mediante utilizzo sociale, dunque, diventerà meta ideale per realizzare percorsi educativi e formativi rivolti alle scuole, alle famiglie, al territorio per promuovere la cultura dell’antimafia sociale e favorire momenti di partecipazione attività, a partire dal coinvolgimento delle nuove generazioni.

SOGGETTO RESPONSABILE: Cooperativa Sociale Altereco

PARTNER:
Fondazione dei Monti Uniti di Foggia
Associazione Volontari Emmanuel
Comune di Cerignola
Al di là dei sogni Cooperativa sociale onlus
UN SORRISO PER TUTTI Società Cooperativa Sociale ONLUS
Associazione Terra!Onlus
Cooperativa sociale L’Abbraccio
Oltre Rete di imprese
Sindacato pensionati italiani CGIL
Ufficio Locale di Esecuzione Penale Esterna

 

Il fresco profumo della libertà

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK