“Sentinelle di terra” a Balestrate per raccogliere la plastica

di

passeggiata ecologica

Al via le adesioni alla “Stracaminata 2021” per le vie di Balestrate. La passeggiata ecologica è prevista domenica 28 novembre nel centro urbano ed extraurbano del comune palermitano. Ad organizzarla è l’Associazione civica balestratese Auser nell’ambito del progetto “Generazioni virtuose – azioni di riciclo mai viste”, sostenuto da Fondazione Con il Sud.

Durante il percorso verrà –infatti- raccolta la plastica che diventerà arredo urbano. Un riciclo reso possibile dal macchinario “Precious Plastic”, in corso di realizzazione all’Istituto d’Istruzione superiore “Mario Orso Corbino” di Partinico. Dove, grazie anche all’impegno di studenti e insegnanti, sarà possibile trasformare le plastiche raccolte in mattonelle decorative che serviranno per colorare ed abbellire i muri del parco giochi.

La Stracaminata 2021 sarà realizzata in collaborazione con il Comune e con l’Associazione Genitori Balestratesi, impegnata nella realizzazione di un parco per bambini “social free”. All’interno sarà -infatti- vietato l’uso di Smartphone e Tablet. Durante la manifestazione, che prevede la distribuzione di un kit di gara, sarà inoltre possibile devolvere un contributo destinato all’acquisto di giochi ed arredi.
«Le sentinelle del territorio – spiega Nunzio Calivà segretario dell’Auser balestratese – è il proseguimento delle “sentinelle del mare”, impegnate nella raccolta della plastica abbandonata in acqua».

Il percorso urbano ed extraurbano è lungo 7 chilometri

Il raduno dei partecipanti è previsto alle ore 8, in largo Peppino Impastato di fronte il comando della polizia municipale, con partenza alle 9. I partecipanti attraverseranno le vie, Repubblica, Piazzetta Sant’Anna, Segesta, Madonna del Ponte, per poi raggiungere il lungomare Felice D’Anna, spiaggia ovest e l’area boschiva. Qui è prevista una breve sosta, durante la quale verranno presentate le finalità del progetto Generazioni virtuose.

Subito dopo i partecipanti riprenderanno la passeggiata per fare ritorno nelle vie del centro urbano. La manifestazione si concluderà alle ore 12 nel piazzale della scuola Aldo Moro dove è in via di realizzazione il parco giochi. Durante il percorso lungo circa 7 chilometri, oltre alla supervisione dei vigili urbani, è prevista la presenza della protezione civile e dei medici volontari balestratesi.
Il progetto “Generazioni virtuose” vede come capofila l’associazione “Francesco Purpura” Auser di Montelepre. Ad aderire sono i Comuni di Balestrate, Giardinello, Montelepre e San Giuseppe Jato. I partner sono l’Istituto d’Istruzione superiore “Mario Orso Corbino” di Partinico, l’Associazione civica balestratese Auser, la Cna Palermo, Liberitutti, il circolo Legambiente “Giuseppe Giordano” di San Cipirello e l’associazione Kaleidos Cultura e Natura”.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le “Generazioni virtuose” ripuliscono il parco urbano di Giardinello

di

Giovani volontari della Pro loco all’opera questa mattina per ripulire dai rifiuti il parco urbano di Giardinello in provincia di Palermo. Ad...

A San Cipirello Natale all’insegna del volontariato e dell’ecologia

di

Un albero di Natale e un presepe realizzati con plastica riciclata. E’ l’iniziativa messa in atto a San Cipirello, comune palermitano che...

Da rifiuti ad arredo urbano: nel Partinicese un macchinario per il riutilizzo creativo della plastica

di

Trasformare i rifiuti plastici in oggetti di uso comune e di arredo urbano. E’ uno degli obiettivi del progetto “Generazioni virtuose –...