Raccontarsi attraverso i media

di

Protagonisti dell’iniziativa sono gli studenti dell’Istituto superiore “Mario Orso Corbino” di Partinico, partner del progetto “Generazioni virtuose – azioni di riciclo mai viste”, sostenuto da Fondazione con il Sud. L’obiettivo è raccontarsi attraverso il progetto che, in provincia di Palermo, punta al riciclo creativo della plastica. Per farlo un gruppo di studenti ha preso parte, nei giorni scorsi, ai laboratori di comunicazione digitale curati dall’associazione Kaleidos Cultura e Natura.

Gli incontri puntano a mostrare le opportunità di una comunicazione mediale ancorata all’uso consapevole e responsabile dei social media. I nativi digitali, oltre ad essere stati scelti come “narratori di progetto”, avranno anche il compito di trasferire le competenze multimediali ai “migranti digitali”. Ovvero i senior delle associazioni Auser che fanno parte della rete che mette insieme generazioni diverse: figli, genitori e nonni, insieme per tutelare l’ambiente.

Regioni

Ti potrebbe interessare

La plastica diventa memoria

di

Un albero della memoria con materiali riciclati. E’ stato realizzato questa estate a San Giuseppe Jato in piazza Falcone e Borsellino. Riporta...

Azioni di rete tra le scuole per il riciclo della plastica

di

Gli alunni dell’Istituto scolastico comprensivo “Archimede – La Fata” di Partinico in visita ieri al Precious Plastic per prendere parte ai laboratori...

“Sentinelle di terra” a Balestrate per raccogliere la plastica

di

Al via le adesioni alla “Stracaminata 2021” per le vie di Balestrate. La passeggiata ecologica è prevista domenica 28 novembre nel centro...