La Fondazione diventa socia di Banca Etica

di

 

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione di Comunità ha deciso di rafforzare la collaborazione con Banca Etica diventando socia della stessa.
Con Banca Etica è attiva una collaborazione dal 2019 quando la stessa aveva deciso di condividere il processo costituente della Fondazione di Comunità divenendone uno dei 10 soci fondatori.

Il 27 luglio 2022 la Consob ha autorizzato la pubblicazione del nuovo prospetto informativo relativo all’offerta al pubblico di azioni di Banca Etica, al prezzo unitario di 61,00 euro (52,50 euro valore nominale più 8,50 euro sovrapprezzo).
Per favorire la più ampia adesione, il prospetto prevede un meccanismo premiante di cosiddetta bonus share – vale a dire l’attribuzione gratuita di una azione ordinaria ogni n. 20 azioni ordinarie sottoscritte dall’investitore (o multipli di 20).

“Pandemia, guerre, cambiamenti climatici, diseguaglianze sono sfide che stanno mettendo alla prova la nostra società ma stanno anche stimolando le persone e le organizzazioni verso nuove forme di cittadinanza attiva e consumo responsabile. Stiamo assistendo a una crescita straordinaria della consapevolezza sul ruolo che ha la finanza nel cambiare i modelli economici e nel dare vita a un’economia più sana, pulita e inclusiva. Essere soci è il modo più completo di partecipare a Banca Etica, perché il capitale sociale è una misura della nostra solidità, indipendenza e capacità di dare credito a persone, imprese e organizzazioni che lavorano per la costruzione di un mondo migliore” dice la presidente di Banca Etica, Anna Fasano.

“Diventare soci di Banca Etica è uno dei modi per contribuire al cambiamento necessario dei modelli economici e finanziari che devono rimettere al centro le persone – ha dichiarato il Presidente della Fondazione Comunitaria Pietro Basiricò.
La Fondazione di Comunità sviluppa programmi e progetti di sistema sui territori, sostenendo la crescita delle persone e delle organizzazioni, motivo per cui la leva economica e finanziaria rappresenta uno strumento importante se utilizzato al servizio delle comunità e dell’economia reale. Per questo motivo abbiamo deciso di aderire ad un progetto, quello di Banca Etica, che crea valore ambientale, sociale ed economico per le comunità e i territori” conclude il Presidente Basiricò.

La Fondazione di Comunità ha sottoscritto nr. 100 azioni per un valore complessivo di 6.100 euro.
Aumentando il capitale sociale di Banca Etica faremo aumentare la capacità di dare credito a progetti che mettono al centro la persona, tutelano l’ambiente, migliorano le comunità.
Con il capitale sottoscritto dalla Fondazione di Comunità Banca Etica riuscirà ad aumentare il proprio impatto socio economico con:

  • 105.000 euro di nuovo credito erogabile
  • 261 tonnellate di emissioni di CO2 evitate
  • 5.801 tonnellate di rifiuti recuperati o riciclati
  • 37 persone migranti accolte
  • 107 persone che riceveranno cure, assistenza, formazione

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Il lavoro inizia in cucina

di

Ogni ricetta ha la sua storia e, dietro all’impasto dei suoi ingredienti, ci sono in realtà mani sapienti che lavorano a occhi...

Bando Ripartenze Inclusive: Cantieri Educativi dedicati ad ogni vita che cresce

di

È la volta di parlarvi del progetto Cantieri Educativi realizzato dall’Associazione Casa della Comunità Speranza a Mazara del Vallo. Cantieri Educativi è stato un progetto sostenuto...

Borghi: Santo Stefano Quisquina ed il PNRR

di

  Sarà presentato domenica 21 agosto alle ore 20:00 “Terra di Cieli, Acqua e Pietre”. Un progetto collettivo per unire le tante...