Anche la Fondazione a ‘GEN C’: l’iniziativa di Agenzia Nazionale per i Giovani e Ashoka Italia per incentivare il protagonismo giovanile

di

La Fondazione Comunitaria è lieta di partecipare a “GEN C: generazione changemakers”, l’iniziativa di Agenzia Nazionale per i Giovani e Ashoka Italia che mira a incentivare il protagonismo giovanile e a costituire una comunità di ragazze e di ragazzi che siano promotori del cambiamento sociale. ‘GEN C’ avrà luogo mercoledì 23 giugno, alle ore 10.30, presso il Museo Condominiale di Tor Marancia a Roma (Viale di Tor Marancia 63), e ad inaugurare la giornata sarà la Ministra per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, che visiterà il Museo insieme ad una delegazione di giovani changemakers. “Il progetto ‘Gen C’ permetterà a tanti giovani di confrontarsi, di fare rete e di unirsi in una grande comunità di changemakers – spiega Lucia Abbinante, direttrice dell’Agenzia Nazionale per i Giovani – Gen C mira a raccontare l’esperienza di tante ragazze e ragazzi che, oltre il Covid, stanno contribuendo a generare cambiamento attraverso il confronto e la condivisione tra pari e mettendo al servizio dei territori le proprie competenze. Abbiamo scelto di tornare in presenza, in un luogo bellissimo come Tor Marancia, che è simbolo e testimonianza di cambiamento, di innovazione sociale e di partecipazione dal basso”. “Questa Generazione è chiamata ad affrontare una sfida cruciale: creare le condizioni per un diverso modello di sviluppo, più inclusivo e rispettoso del Pianeta – dichiara Federico Mento, Direttore di Ashoka Italia – Abbiamo intenzione di far emergere le storie e i volti di chi, con il proprio impegno, ha dato vita a piccole e grandi avventure collettive che ogni giorno stanno trasformando le comunità.” L’iniziativa coinvolge numerosi partner del settore privato, delle istituzioni ed organizzazioni del terzo settore che metteranno a disposizione le loro reti per sostenere la Generazione Changemaker. Attraverso un “Open Mic” i partner racconteranno la propria esperienza diretta di cambiamento sociale. Durante l’evento è inoltre previsto un live painting a cura di  street artist che realizzeranno una nuova opera dedicata a “Gen C”. Saranno presenti o aderiranno all’iniziativa: ItaliaCamp, l’Agenzia APRE, il movimento Sotto Sopra di Save The Children, il network ANG inRadio, la rete EuroPeers Italia, Giovani per l’Unesco, il Consiglio Nazionale Giovani, ANCI Giovani, JA Italia, ANGI, Treno della Memoria, Terra del Fuoco Mediterranea, UNICEF Italia, Start-Net, L’Oreal, Fondazione Unipolis, Premio Italia Giovane, Fondazione Unipolis, One Day Group, la Scuola Open Source, ESN Italia, Giovani delegati delle Nazioni Unite, Youth20, Mondo Internazionale, Fondazione Comunità Agrigento e Trapani, Terre des Hommes, Bottega del Terzo Settore, Women20, InventoLab, Randstad, Unicredit, Fondazione CARISAP, Italia che cambia, Fondazione SNAM, Fondazione Casillo, Noi al Centro (Ashoka), Prime Minister, Humans to Humans, Teach for Italy, GAI, LegaCoop, Visionary Days, Rete di Scuole per la Pace. Media partner “Change for The Future”. Successivamente al lancio del progetto sarà aperta una Call Giovani Changemaker sul sito dell’Agenzia Nazionale per i Giovani a cui seguiranno momenti di formazione e condivisione. Link: https://agenziagiovani.it/gen-c-generazione-changemaker/giovani-la-ministra-dadone-alla-presentazione-del-progetto-gen-c-di-agenzia-giovani-ed-ashoka-italia/

Regioni

Ti potrebbe interessare

Affrontare le sfide insieme: Bilancio Sociale 2020

di

La memoria sostiene e rilancia nel tempo ogni declinazione del verbo “generare”.Ognuno di noi, facendo appello alla memoria delle persone più care,...

Bando Ripartenze Inclusive: Cantieri Educativi dedicati ad ogni vita che cresce

di

È la volta di parlarvi del progetto Cantieri Educativi realizzato dall’Associazione Casa della Comunità Speranza a Mazara del Vallo. Cantieri Educativi è stato un progetto sostenuto...

Emergenza Covid-19: oltre 2000 buoni spesa per chi è in difficoltà

di

L’emergenza legata alla diffusione del Covid-19 oltre che sanitaria è diventata sempre più sociale ed ha bisogno di trovare una risposta attenta da...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK