L’ape nera sicula per promuovere il lavoro

di

Grazie al programma di crowdfunding di comunità “Ripartenze inclusive” ideato e realizzato dalla Fondazione di Comunità, la cooperativa sociale Al Kharub di Agrigento sta realizzando il proprio laboratorio di falegnameria per la costruzione di attrezzature di apicoltura: un laboratorio per salvaguardare l’ape nera sicula e, al contempo, ridurre le disuguaglianze sociali attraverso l’inserimento lavorativo di persone che vivono una situazione di fragilità.

Il laboratorio di falegnameria sarà realizzato in un locale del Comune di Agrigento concesso in comodato d’uso gratuito alla cooperativa sociale. Questo luogo, in fase di ristrutturazione ed adeguamento grazie al sostegno del programma di crowdfunding di comunità, si trova nel quartiere di Villaseta, frazione della città di Agrigento particolarmente complessa ed a rischio emarginazione sociale. Insieme ad una rete che vede coinvolti diversi enti ed organizzazioni, Al Kharub sta costruendo un presidio di legalità e di incontro per i giovani del quartiere. 

In questa fase le attività stanno proseguendo con un percorso formativo e di inserimento lavorativo nell’ambito della filiera agro alimentare di minori stranieri non accompagnati. Questo percorso ha già visto l’inserimento in formazione di due ragazzi neo maggiorenni di cui uno, già apicoltore nel suo paese di origine, ha già iniziato a curare le api sul campo.

Quindi, con il progetto #ApeOperosa e grazie al sostegno del programma di crowdfunding di comunità la cooperativa sociale Al Kharub sta realizzando il suo piccolo laboratorio di falegnameria per la costruzione di telaini, arnie, diaframmi, nutritori e quant’altro possa fare stare bene le api e offrire opportunità di lavoro a persone che vivono una situazione di fragilità. Inoltre, sta anche riqualificando e rivitalizzato un presidio di comunità nel quartiere popolare di Villaseta.

Al Kharub è una cooperativa sociale nata ad Agrigento nel 2011. La sua mission è la creazione di comunità inclusive ed aperte. Realizza percorsi di inclusione lavorativa attraverso due attività prevalenti, svolte direttamente dalla cooperativa: l’apicoltura e la ristorazione.

L’attività di gastronomia, avviata nel 2014, è svolta con il Ristorante Ginger-people&food, che si trova nel centro storico di Agrigento. L’attività di apicoltura è indirizzata alla tutela dell’ape nera sicula all’interno del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento. 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Infopoint diffuso: Sciacca, una città che accoglie

di

Bar, tabacchi, negozi del centro che diventano infopoint. La BELLEZZA di un territorio che viene riscoperta, narrata, condivisa. Che diventa la CURA...

Sound of Entrepreneurship, rafforzare le competenze e le abilità

di

Nel merito del progetto Sound of Entrepreneurship – finanziato dal programma Erasmus + KA2 Cooperation Partnership – la Fondazione Comunitaria di Agrigento...

Anche la Fondazione a ‘GEN C’: l’iniziativa di Agenzia Nazionale per i Giovani e Ashoka Italia per incentivare il protagonismo giovanile

di

La Fondazione Comunitaria è lieta di partecipare a “GEN C: generazione changemakers”, l’iniziativa di Agenzia Nazionale per i Giovani e Ashoka Italia...