7 programmi per il crowdfunding di comunità

di

C’è chi avvierà dei percorsi per contrastare la povertà educativa minorile e chi favorirà attraverso l’apicoltura l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati; c’è chi creerà delle opportunità per le comunità e gli artigiani provati dall’emergenza socio-economica attraverso il lavoro “buono e giusto” ed anche chi valorizzerà le antiche tradizioni attraverso l’inclusione delle persone diversamente abili; e poi c’è chi garantirà un servizio di trasporto e assistenza domiciliare per anziani e diversamente abili e chi un servizio di prossimità alle famiglie più colpite dall’emergenza.

Sono solo alcune delle attività previste dalle 7 iniziative che saranno co-finanziate dalla Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani attraverso il bando di Crowdfunding 2020 “Ripartenze inclusive”.

I progetti co-finanziati saranno realizzati nelle città di: Favara, Sciacca, San Biagio Platani, Mazara del Vallo, Valderice, Erice, Trapani, Agrigento, Castellammare del Golfo.

La Fondazione Comunitaria, con questa iniziativa, avvia un programma che sosterrà delle iniziative “di sistema” che hanno come obiettivo quello di ridurre le disuguaglianze per favorire la ripresa inclusiva e sostenibile delle comunità (secondo i principi degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite) a seguito dell’emergenza causata dal Covid-19.

Questa iniziativa di crowdfunding – dichiara il Presidente della Fondazione di Comunità Pietro Basiricò – assume una rilevanza strategica nel mutato contesto sociale, ambientale ed economico drammaticamente segnato dall’emergenza. Si tratta, infatti, di uno strumento per il sostegno di tutte quelle iniziative community based capaci di potenziare o attivare servizi di utilità sociale a vantaggio delle diffuse fragilità che il contesto emergenziale ha generato e amplificato”.

Le iniziative verranno pubblicate nelle prossime settimane sulla piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo “ForFunding” con la quale la Fondazione di Comunità collabora: al raggiungimento di una raccolta pari al 30% dell’importo necessario a realizzare il progetto la Fondazione di Comunità erogherà il restante 70%.

Scarica l’elenco dei progetti ammessi a co-finanziamento.

Il bando è co-finanziato dalle Diocesi di Agrigento, Mazara del Vallo e Trapani attraverso i fondi 8xmille alla Chiesa Cattolica.

La costituzione della Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani si inserisce nel programma di sostegno alle Fondazioni di Comunità nel Mezzogiorno promosso dalla Fondazione CON IL SUD.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

“Peer learning” transnazionale ad Agrigento dal 3 al 7 luglio, per il progetto BEYOU

di

Grazie al progetto BEYOU co-finanziato dal programma Erasmus+, dal 3 al 7 luglio ad Agrigento si è tenuto il corso transazionale finalizzato...

Bando “Ripartenze Inclusive”: campagne di crowdfunding concluse con successo

di

Il 28 febbraio si sono concluse le campagne di crowdfunding avviate su For Funding a supporto dei sei progetti selezionati nel bando della...

La Fondazione di Comunità ricevuta in udienza da Papa Francesco

di

La Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani, insieme agli altri associati e partner di Assifero – l’Associazione Italiana delle Fondazioni ed enti...