Un’estate di laboratori nel cuore di Muravera, tottus in pari

di

Parte il 12 di Agosto la programmazione estiva del progetto Sarrabus – Domu mia a Muravera con tanti appuntamenti per grandi e piccini, giovani e anziani.

“Abbiamo deciso di chiamare questa manifestazione Tottus in pari, espressione sarda che significa “Tutti assieme” per continuare a lavorare nel paese, nel quartiere vecchio di Muravera affermando la necessità e il bisogno di collaborare insieme. Vogliamo che Domu mia, che in sardo vuol dire appunto casa, diventi davvero la casa per tutti, un sollievo e un luogo sicuro anche per i più fragili”.

Le attività fervono da diverse settimane, grazie al lavoro dei volontari di abbellimento e decorazione del circondario di Domu mia che vanta anche la vicinanza con il più antico portico del paese. “E’ consueto durante e feste di paese abbellire e mettere i fiori qui a Muravera, è la prima volta però in cui ognuno di noi è coinvolto personalmente nella scelta di cosa fare… alla fine metteremo i fiori ma anche degli ombrelli!”

Le diverse attività che si innescano all’interno del vicinato dell’antico quartiere di Muarvera puntano a coinvolgere anche le tante persone che amano il territorio del Sarrabus; nella vicina e famosa Villasiumius si contavano nell’estate del 2020, nonostante la pandemia, 377.000 visitatori (fonte Sarrabus News) laddove d’estate si arriva a picchi con oltre 1,5 milioni di presenze. Tutte le attività saranno serali e prevedono sia la scoperta delle tradizioni che delle grandi qualità enogastronomiche del territorio: appuntamento fisso sarà infatti La sera del pastore, laboratorio aperto a tutti per scoprire come si fa uno dei prodotti più famosi della Sardegna: il pecorino.

Accompagnati dai pirotecnici giochi e intrattenimenti dei trampolieri che si aggireranno nel circondario, tanti i laboratori dedicati ai più piccoli e alle famiglie: si parte giovedì 12 con un esperimento di esplorazione sensoriale a cura di Renato Capocchia che condurrà i partecipanti in una passeggiata nei cortili delle case storiche del paese; per continuare il 20 agosto con la costruzione degli antichi carretti con Cristiano Vinci, ciclomeccanico della città metropolitana di Cagliari. Infine il 25 agosto il laboratorio guidato dai ricercatori Gianluca Gias e Cinzia Atzeni per la definizione di una mappa comunitaria, Veronica Chisu concluderà il ciclo di attività dedicate alle famiglie il 4 settembre con una lettura animata e un lavoro di mappatura delle emozioni.

“Ripartiamo chiaramente in sicurezza, solo con la certificazione verde sarà possibile partecipare alle attività, e partendo dalla difficile situazione che stiamo tutti vivendo, ci siamo reinventati l’appuntamento del Ferragosto, al classico banchetto con il porcello abbiamo deciso di affiancare il 14 sera il Pappa e cammina, un percorso enogastronomico camminato con degustazione gratuita per scoprire i gusti e i sapori tipici.”

Dulcis in fundo, le poesie di Pierpaolo Loi che presenterà il 4 settembre la sua raccolta “D’amore e di lotte” – degustando dolci e prodotti tipici.

Le attività proposte sono gratuite, inclusive, accessibili e aperte a tutti e a tutte, e si svolgono a Domu mia in via Speranza 68, Muravera
_______________________
tottus in pari a domu mia è un evento realizzato dai volontari di Domu mia Amici di Sant’Egidio APS all’interno della rassegna “Un po’ di colore e musica in paese, dopo la tempesta” promossa dal comune di Muravera.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Contro la violenza l’importanza della manutenzione

di

Si fa comunità attraverso i piccoli gesti, grazie a tante singole azioni che unite tra loro ci portano a sentirci parte di...

Impressioni di un volontario

di

In questi mesi pubblicheremo a cadenze regolari un piccolo ritratto dei volontari, impressionando con un veloce scatto le attività che si stanno portando...

Domu mia: ricominciare dalla comunità

di

Domu mia: ricominciare dalla comunità è l’evento che dal 25 giugno al 3 luglio ha coinvolto associazioni, cooperative, imprese sociali ed esperti...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK