La pacciamatura: come CometaPark protegge il suo orto

di

La pacciamatura è una pratica con cui è possibile prevenire la crescita delle erbe infestanti, isolare le radici dalle basse temperature e permettere al terreno di mantenere più a lungo l’acqua. Il bello di questa tecnica è che può essere utilizzata sia in piccoli spazi di giardinaggio, sia in agricoltura estesa. Dunque, viste le molte possibilità di utilizzo, anche l’eco parco Cometa ha deciso di adottarla per proteggere le sue piante.

Cos’è la pacciamatura

La pacciamatura è una delle pratiche più comuni, utili e semplici da mettere in atto per far crescere al meglio le piante. La pratica consiste nel ricoprire il suolo libero attorno alle colture con del materiale naturale o plastico. I vantaggi sono importanti:

  • la luce non arriva direttamente al suolo, quindi si impedisce lo sviluppo delle piante infestanti
  • le riserve idriche durano più a lungo
  • lo strato che viene messo per coprire impedisce la dispersione del vapore.

Come si utilizza la pacciamatura?

Utilizzare la pacciamatura è semplice. Si possono utilizzare teli in polietilene o del materiale naturale, come nel caso dell’eco parco CometaPark.  Infatti, nell’orto si consiglia l’uso della paglia mentre in giardino è consigliabile la corteccia di pino, utile e bella anche esteticamente.

I passaggi sono pochi e veloci:

  1. sistemate il materiale prescelto su tutto il terreno, coltivato o meno (lasciate degli spazi dove poter camminare)
  2. distribuitelo sul suolo fino a creare uno strato alto circa 5 cm
  3. assicuratevi che tutto il terreno che vi interessa proteggere sia adeguatamente protetto.

Perchè CometaPark la utilizza

CometaPark, come tutti gli eco parchi ha scoperto i vantaggi di questa pratica recentemente e ne consiglia l’utilizzo attraverso materiali naturali. Infatti, pacciamare naturalmente permette:

  • all’acqua piovana di penetrare nel suolo senza difficoltà (ad esempio se si utilizza la paglia)
  • di non inquinare il terreno
  • di non avere difficoltà e avere costi bassi.

Infine, può essere distribuita in qualsiasi momento,  anche prima che si inizi a coltivare. La pacciamatura è la scelta migliore per chi come CometaPark vuole portare benefici al suo orto e  migliorare la fertilità del suolo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le associazioni e gli Enti a lavoro decidono le attività!

di

Giovedì 14 ottobre si è svolta la riunione operativa dell’area animazione per Cometa Park. L’ecoparco turistico-naturalistico è incastonato nella cornice dei Monti Picentini,...

Orti in cassone: il modello dell’orto²

di

In quest’epoca di impegno sociale nell’ambiente e di sostentamento della natura, molte sono le pratiche di una buona coltura. In quest’ottica si...

Le Green City della Campania: un nuovo futuro per le città

di

L’impegno di UCSA per l’elaborazione della Strategia Regionale per le Green City della Campania ha dato vita un incontro per discutere e...