Giornata Europea delle Fondazioni: 1°ottobre “Non sono un murales, segni di comunità”

di

Giornata Europea delle Fondazioni

Una giornata molto importante quella di oggi, 1°ottobre in cui oltre a essere celebrata la giornata Europea delle Fondazioni, si metterà in atto anche l’iniziativa “Non sono un murales – segni di comunità”. Per l’occasione tutte le Fondazioni hanno organizzato una presentazione dell’opera alla cittadinanza, raccontando la storia che c’è dietro l’opera: non è un murales, ma uno spazio in cui la Fondazione contribuisce ad attivare la comunità, fornendo gli strumenti per avviare percorsi che migliorano la vita di tutti.
È il momento in cui in tutta Italia si accendono i riflettori sulle Fondazioni: l’occasione va colta al meglio per presentarsi alle comunità, nella cornice di un evento nazionale.

Giornata Europea delle Fondazioni: chi sono a partecipare

In occasione di questo grande evento sono molte le fondazioni a partecipare tra cui: Social Market, Cometa, Stelle Fragranti.

I tre hanno sviluppato progetti in rete immaginando dei percorsi integrati ed inclusivi di animazione e sensibilizzazione territoriali. Inoltre i prodotti di Cometa e Stelle Fragranti saranno venduti da Social Market, quindi il coinvolgimento ci è sembrato naturale. Il luogo scelto per la presentazione dell’iniziativa è il Social Market sito sulla SS18,  via Belvedere 102 a Battipaglia: una strada di passaggio a traffico intenso che attraversa il quartiere Belvedere, una zona emblematica rispetto alle fragilità della città essendo divisa fisicamente da un enorma rotatoria – svincolo autostradale che impedisce spesso il contagio dei servizi e della vita sociale cittadina.
I murales verranno disegnati su delle saracinesche fronte strada del Social Market per la realizzazione di 2 segni di comunità (quindi 2 murales): il primo sul tema della povertà educativa e il secondo sul tema della rigenerazione urbana.
Inoltre tra i partecipanti:

  • il Partenariato Progetto Social Market (Consorzio La Rada, Cooperativa Sociale Orior, Circolo di Legambiente Battipaglia Bellizzi Vento in Faccia, Associazione Comunità Emmanuel ONLUS, Freedom Cooperativa Sociale, associazione Ujamaa, NCO);
  • il Partenariato Progetto Cometa (Cooperativa Sociale Capovolti, Cooperativa Sociale Città della Luna, Cooperativa Sociale Cava Felix, GAL Colline Salernitane, Fondazione di Comunità Salernitana, Cooperativa Sociale Stalker, AICCON);
  • il Partenariato Progetto Stelle Fragranti (Cooperativa Sociale Terra di Resilienza, Associazione Achille e la Tartaruga, Fondazione Culturale Alfonso Gatto, Stalker cooperativa sociale, UNISA);
  • altri partecipanti da coinvolgere (Scout AGESCI Battipaglia, Scuola elementare Belvedere, altre realtà associative locali).

L’idea dell’iniziativa 

L’idea è quella di realizzare un evento partecipativo il 1 ottobre sulla scia dell’iniziativa “Puliamo il Mondo organizzato da Legambiente”, i cui partner Social Market e Cometa, si impegnano di svolgere nel quartiere Belvedere un percorso che si concluda davanti al Social Market per l’inaugurazione dei segni di comunità svelando le opere e raccontando il loro significato e la contestualizzazione dell’iniziativa “Non sono un murales”. Tra i collaboratori dell’evento troviamo per la comunicazione Fondazione con il Sud per gli aspetti progettuali e tecnici; il Circolo di Legambiente Battipaglia Bellizzi Vento in Faccia, Freedom Cooperativa Sociale,  che avranno il compito e la responsabilità della realizzazione dei due murales e dell’organizzazione dell’evento di inaugurazione delle opere il 1° ottobre con il supporto della Cooperativa Sociale Orior e dell’associazione Ujamaa.

Inoltre, all’evento parteciperanno i partenariati dei 3 progetti con i rispettivi beneficiari: sarà anche un’occasione per mettere in relazione le diverse realtà che a medio termini, si presuppone, potranno attivare collaborazioni concreti di rete.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Le associazioni e gli Enti a lavoro per la redazione del calendario delle attività!

di

Giovedì 14 ottobre si è svolta la riunione operativa dell’area animazione per Cometa Park. L’ecoparco turistico-naturalistico è incastonato nella cornice dei Monti Picentini,...

Nel PaccoMatto la collaborazione tra Capovolti e Div.ergo: i colori dell’agricoltura sociale.

di

Nell’ambito del bando Terre Colte promosso da Fondazione con il Sud ed Enel Cuore, è nata una collaborazione d’eccezione tra due progetti:...

L’Api Park: nell’ecoparco un percorso didattico tra le arnie

di

Cometa Park  ha al suo interno anche un’area dedicata alle Api! La natura ha tanto da insegnarci per questo il nostro percorso...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK