2021: tutte le date importanti per i lettori

di

Il 2021 è e deve essere l’anno della rinascita, dei nuovi inizi ed è un anno speciale anche dal punto di vista letterario. Raccoglie, infatti, tante date e anniversari importanti per tutti gli appassionati di lettura.
Di seguito vogliamo ricordarne qualcuna: è il nostro personale modo di celebrare la letteratura, la scrittura, l’importanza e il piacere di leggere.

13 gennaio 1898: viene pubblicato in prima pagina su giornale socialista “L’Aurore” il famoso editoriale “J’Accuse…!” di Émile Zola. Scritto in forma di lettera aperta al presidente della Repubblica francese Félix Faure, il testo ha la finalità di denunciare pubblicamente i persecutori di Alfred Dreyfus, le irregolarità commesse nel corso del processo che lo vide condannato per alto tradimento e l’intero movimento antisemita.

Non solo, si celebrano quest’anno i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321. Per ricordare il Sommo Poeta vi consigliamo di visitare il sito https://www.700dantefirenze.it/ che raccoglie tutte le celebrazioni, eventi e curiosità in vista di questa importantissima data.

E ancora, da segnare in agenda, i 200 anni dalla nascita Fedor Dostoevskij, esponente dell’esistenzialismo. Lo ricordiamo per i suoi celebri titoli come “Memorie dal sottosuolo”, “Le notti bianche”, “Delitto e castigo”, “L’idiota”, “I demoni” e “I fratelli Karamazov”. Sono libri intensi, ricchi come il pensiero (e spesso le contraddizioni dello scrittore russo) e meritano di essere letti.

Il 23 febbraio di 200 anni fa, nel 1821, moriva a Roma, a soli 25 anni, il poeta inglese John Keats, considerato uno dei maggiori esponenti del Romanticismo inglese. Tra le sue opere “La Belle Dame sans Merci” e “Bright star”, dalla quale prende il nome anche l’omonimo film biografico del 2009 scritto e diretto da Jane Campion. La sua poetica è basata sulla bellezza, sul saper cogliere in bello nelle cose e riuscire a raccontarlo con delicatezza e trasporto.

Il 9 aprile sarà, invece, il duecentenario della nascita di Charles Baudelaire. La sua penna cupa, la sua capacità di mescolare temi come la vita e la morte assieme, la sua passione per l’esotismo e la sua “scrittura maledetta” lo rendono indimenticabile. Tra le sue opere più famose ricordiamo il celebre “I fiori del male” e “L’albatro” .

Non solo anniversari. Un lettore che si rispetti deve conoscere (prendete nota!) le giornate dedicate al mondo dei libri.

Il 2 aprile si celebra la Giornata internazionale del libro per bambini 2021 istituita per incoraggiare il piacere della lettura e valorizzare l’interesse verso la letteratura per l’infanzia, proprio come il nostro progetto si prefigge di fare. E non dimenticate che potete venire a leggere, in tutta tranquillità e serenità, in biblioteca. La struttura è infatti attrezzata per accogliere anche i piccolissimi con spazi appositi come fasciatoio, scaldabiberon e poltroncina per l’allattamento.

Il 23 aprile si celebra, a partire dal 1996, la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose, evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Si tratta di una giornata importante che vede numerose manifestazioni in tutto il mondo.

Appuntamento mercoledì 26 maggio 2021 con la Giornata della Lettura ad alta voce. Si tratta di un evento nazionale che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza e la bellezza della lettura per grandi e piccini. Ricordiamoci che è scientificamente provato: i bambini ai quali vengono lette storie e racconti acquisiscono un vocabolario più ricco e hanno maggiore facilità nell’apprendimento della lettura e della scrittura.
L’iniziativa nasce per volontà dell’Istituto svizzero Media e Ragazzi ISMR, in collaborazione con 20 Minuti ed è sostenuta da una vasta rete di partner.

 

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Festa della Mamma: i libri per l’occasione

di

Che cosa c’è di meglio se non un libro in regalo per la festa della mamma? I libri, proprio come il rapporto...

“Tracce Comunitarie”: al via le adesioni per raccontare la cultura locale

di

Al via la prima fase di “Tracce Comunitarie”, progetto che mette assieme libri, voci e storie locali. Biblio.Te.Cum si arricchisce grazie a...

“Un thé con la Tagesmutter”: crescere insieme come genitori e comunità

di

Una figura di riferimento, una presenza costante, capace di dare amore e supporto alla famiglia. Parliamo della tagesmutter, termine che si può...