“Tracce Comunitarie”: al via le adesioni per raccontare la cultura locale

di

Al via la prima fase di “Tracce Comunitarie”, progetto che mette assieme libri, voci e storie locali. Biblio.Te.Cum si arricchisce grazie a questa azione sociale e culturale  molto importante, che ha inizio con l’azione “Lascia Traccia”.

Ma in cosa consiste di fatto questa iniziativa? Quello che Biblio.Te.Cum, il Centro per il libro e la lettura, Fondazione CON IL SUD, la Società Cooperativa Sociale SoleLuna e le biblioteche comunali “Giovanni Colonna” di Santeramo in Colle e “Antonio Cafaro” di Adelfia propongono alla comunità è la possibilità di raccontare la storia locale ai propri amici, parenti, concittadini e a tutti coloro che non possono leggere, attraverso gli audiolibri.
Con questo primissimo step si vogliono, quindi, coinvolgere gli attori, le voci locali, i cittadini che vogliono dare il proprio contributo nel donare e lasciare una traccia indelebile di narrazione di un patrimonio culturale importante. E così, proprio attraverso la dimensione ancestrale del racconto e del passaggio orale di informazioni, tradizioni e aneddoti, che la cultura resta sempre viva e accessibile a tutti.

“Tracce comunitarie” proseguirà, quindi, con la presentazione dei 10 libri da tradurre in traccia audio, selezionati grazie alla competenza della Libreria “LibriAmo”, prezioso partner, del progetto. A seguire vi sarà un corso di lettura ad alta voce e dizione, per correggere gli slang o eventuali difficoltà di lettura e trasmissione del messaggio, per passare poi alla registrazione vera e propria in sala registrazione.
Partecipare a questo interessante, divertente e coinvolgente progetto è semplice: basta lasciare il proprio nominativo presso le biblioteche dei due comuni coinvolti, “Giovanni Colonna” di Santeramo in Colle e “Antonio Cafaro” di Adelfia, o compilare il form.
La raccolta di adesioni a Lascia Traccia è aperta fino al 15 giugno. 

 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

2021: tutte le date importanti per i lettori

di

Il 2021 è e deve essere l’anno della rinascita, dei nuovi inizi ed è un anno speciale anche dal punto di vista...

“Un thé con la Tagesmutter”: crescere insieme come genitori e comunità

di

Una figura di riferimento, una presenza costante, capace di dare amore e supporto alla famiglia. Parliamo della tagesmutter, termine che si può...

Biblioteche NoLimits. Il successo dei laboratori che valorizzano le diverse abilità.

di

Le biblioteche “Giovanni Colonna” di Santeramo in Colle e “Antonio Cafaro” di Adelfia si aprono alla disabilità. Si stanno svolgendo con successo,...