Letture in Lingua dei Segni Italiana – buone pratiche per le diverse abilità

di

Car* Cuntant* del Sud

oggi vi racconto la storia di Abile Mente un’associazione piccola piccola che ho fondato nel 2012, a Roma città in cui sono scappata 20 anni, spinta dall’impossibilità di adeguarmi all’ indolenza culturale del mio Sud. Dopo aver lavorato per molti anni come interprete Lis ho sentito la necessità di non essere solo uno strumento comunicativo ma di raccogliere tutto ciò che avevo imparato in questi anni vissuti nella comunità dei sordi segnanti e realizzare progetti concreti volti  a promuovere l’accessibilità e l’autonomia delle persone sorde.

Solo dopo 6 mesi vinciamo il primo bando e poi il secondo e via cosi per 6 anni; tuttavia ancora qualcosa in me si agita!  Chell’arraggia ca s’mov aint.. E’ il mio Sud, un luogo dove il Sordo si vergogna di tale definizione, dove i bambini sordi non hanno accessibilità neanche a scuola, dove la sordità e la Lingua dei Segni abitano lo spazio degli invisibili. 

Si torna a casa per lottare… perchè a Sud per esistere bisogna insistere e resistere.  Il primo progetto è dedicato ai bambini e alla lettura in Lis con laboratori in librerie e nelle piazze per bambin* sord* e udent* e pian piano raggiungeremo anche le periferie e le province più lontane. 

 

#PariePatta 

Regioni

Ti potrebbe interessare

ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO

di

Ogni settimana, sul sito www.bibliotecabenecomune.org, consigli su sentieri e borghi, con tanti suggerimenti di lettura! Stradine e giardini in città che spesso...

Biblioteca bene comune è anche investire sulle bambine e sui bambini!

di

Il progetto Biblioteca Bene Comune riserva un posto di primo piano ai piccoli lettori e alle loro famiglie attraverso una serie di...

Perché parlare di “Bene Comune”? Da Villa Giaquinto ai patti di collaborazione, dai parchi urbani alla biblioteca.

di

Provare a datare la nascita dei beni comuni casertani è pressocché impossibile per due ordini di ragioni: il primo è che esperienze...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK