La Valutazione dei servizi della biblioteca: uno sguardo ai primi risultati raccolti

di

L’azione di Monitoraggio e valutazione, è un’azione trasversale che consente di cogliere i problemi emergenti, di descrivere gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione del progetto, di reperire informazioni sui dati strutturali e organizzativi delle variabili in gioco, di evidenziare i punti di forza e i punti di debolezza, le potenzialità di strumentazione e di organizzazione, di ripensare le attività intraprese in relazione agli obiettivi prefissati. Questa azione è di responsabilità di Studio Erresse, il quale nell’ambito del progetto “Biblioteca bene comune” ha elaborato un questionario per il monitoraggio e la valutazione dei servizi della biblioteca comunale “Alfonso Ruggiero” al fine di indagare la situazione ex-ante rispetto alle azioni progettuali. Al questionario, destinato alla cittadinanza del Comune di Caserta, elaborato da Erresse, è seguito un sondaggio, sviluppato da Combo -Comitato Biblioteca Organizzata, destinato prevalentemente al target degli studenti.
I questionari sono stati diffusi a partire dal mese di Ottobre 2020, mediante i normali canali di comunicazione del progetto (sito internet, Broadcast Whatsapp, pagina Facebook, pagina Instagram), nonché mediante la distribuzione di flyer cartacei. Ai sondaggi hanno risposto complessivamente 269 utenti, considerato che si tratta della prima iniziativa di questo genere si ritiene che si tratti di un buon risultato, sicuramente migliorabile in futuro con una diffusione più capillare.

In considerazione dell’eterogeneità dei target a cui erano diretti i due questionari, non ci è possibile aggregare i risultati ma da entrambi emergono criticità rilevanti, già note in fase progettuale e che il finanziamento ottenuto mirerà a risolvere.

I questionari hanno indagato rispetto al gradimento e all’utilizzo dei servizi offerti dalla biblioteca, alla valorizzazione degli spazi verdi, alla reperibilità di testi universitari, e alle attività culturali eventualmente organizzate.

Ai rispondenti è stato chiesto di proporre suggerimenti e/o miglioramenti rispetto a servizi aggiuntivi, titoli di testi e tipologia di eventi che si vorrebbe veder realizzati in biblioteca e il 70% di loro ha accolto con entusiasmo l’invito. D’altro canto, dai dati dell’indagine si evince una valutazione molto negativa da parte degli utenti in merito ai servizi offerti dalla Biblioteca. In particolare, i servizi che hanno ricevuto un giudizio altamente negativo sono per lo più strutturali (riscaldamento, connessione wi-fi, servizi igienici), il progetto, talaltro, prevede un miglioramento di questi aspetti, dimostrando la capacità del partenariato – già in fase di presentazione di proposta progettuale – di individuare le criticità maggiori e di intercettare le esigenze dell’utenza.

Tutti i dati raccolti saranno disponibili nel report di Monitoraggio e valutazione che sarà pubblicato come output finale di progetto.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Combo – Comitato Biblioteca Organizzata

di

Caserta ospita tanti giovani ed un discreto numero di licei e di università: è naturale pertanto che vi sia un posto per...

Cunta il sud, voci dal territorio

di

CUNTA IL SUD – Voci dal territorio nasce dall’incontro e il confronto tra realtà che lavorano nel sociale attraverso una “Comunità di pratiche”...

BIBLIOTECA BENE COMUNE: da Caserta, pronti a scrivere un’altra storia per la Biblioteca Comunale

di

Siamo pronti a scrivere tutta un'altra storia per la Biblioteca comunale di Caserta, un bene pubblico che può e deve diventare un BENE COMUNE. Vi raccontiamo come nasce la nostra idea!

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK