APERTO IL PRIMO OBCZ DELLA PROVINCIA DI COSENZA

di

Il primo bookcrossing della provincia di Cosenza

Il 23 ottobre è stato aperto il primo OBCZ – Official Bookcrossing Zone – della provincia di Cosenza nella biblioteca “F. Pometti” di Corigliano- Rossano in occasione della triplice iniziativa “Chi fa da sé fa per tre!”

Grazie al Bookcrossing, una rete diffusa in tutto il mondo, è possibile mettere in contatto le persone attraverso la lettura. Come? Semplice! Basta prendere gratuitamente un libro in uno degli OBCZ, inserire il codice presente nella copertina sul sito https://www.bookcrossing.com/ e scoprire il suo viaggio, chi l’ha letto, che commenti ha lasciato… Poi, però non dimenticate di registrarvi e segnalare dove lo rimetterete in libertà!

Mostra quando viene cercato BOOKCROSSING CORIGLIANO ROSSANO, bookcrossing cosenza
Libro “libero”

Anche tu puoi aderire all’iniziativa lasciando un libro bookcrossing in biblioteca o ovunque pensi sia facile da far trovare a chi avrebbe il piacere di leggerlo! Attraverso il forum si può anche creare una lista e passarlo di mano in mano e molto altro ancora… insomma le possibilità sono tantissime, che aspetti? Prendi un libro e inizia a farlo viaggiare!

Due libri di Gianni Rodari sono già stati “liberati” in occasione dell’evento! I bambini sono stati felici di riceverlo in dono e le mamme hanno già lasciato tanti commenti sul sito ufficiale!

Continuate a leggerci per restare aggiornati!

Per ricevere maggiori informazioni chiama 328.0664676 o scrivi una mail a csccalabria@cooperativacsc.it

Regioni

Ti potrebbe interessare

MEMORIA MIGRANTE

di

La mostra fotografica MEMORIA MIGRANTE arriva a Corigliano – Rossano per informare e sensibilizzare la cittadinanza sui temi legati alle discriminazioni di genere...

BIBLIOTANDEM

di

Tornano i bibliotandem! Dalle biblioteche alla scuole l’appuntamento di condivisione e scambio di lingue continua il suo viaggio itinerante con il bibliocamper....

Supporto scolastico

di

Tra le iniziative formative lanciate dall’Associazione Idee in Movimento nell’ambito del progetto Ancore di Parole: un porto aperto alle culture, sta per...