Didattica a distanza: un laboratorio sensoriale con cacao e farina

di

È arrivato senza avvisare, Covid-19, tutti lo consideravano innocuo ma, attualmente, sta costringendo ognuno di noi a restare nelle proprie case.

Mi chiamo Luisa Capece, sono una Pedagogista e lavoro per la cooperativa sociale Seme di Pace Onlus, sita in Portici (Na), capofila del progetto Villa Fernandes.

Da settembre 2019, in qualità di Coordinatrice, insieme alla mia Cooperativa, si è stabilito di aprire un asilo nido privato, “La Torre di Babele” sito ad Ercolano e precisamente in via Patacca 96, alias Piazza Miranapoli.

Una struttura nuova, di circa 200 mq, che accoglie bambini da zero a tre anni. Da settembre ad oggi, circa trenta famiglie hanno avuto modo di conoscerci affidandosi a noi. Insieme a loro, ogni giorno, lavoriamo per costruire una “Comunità Educante” che costantemente si evolve ed è pronta al cambiamento, occupandosi di gestire al meglio il percorso di insegnamento-apprendimento rivolto ai nostri bambini, da 0 a 3 anni.

In questo periodo di fermo totale, anche delle scuole, abbiamo deciso di esserci, nonostante le mille difficoltà, per non lasciare sole le nostre famiglie e i nostri bambini.

Si lavora da casa, attuando una didattica a distanza.

Vi state chiedendo come?

Ogni giorno, tramite alcuni video-tutorial, condividiamo con il gruppo di genitori la nostra progettazione e le nostre routine al nido. Le maestre, tramite tali tutorial, suggeriscono ai genitori dei laboratori e delle attività con l’obiettivo principale di alleggerire il peso di queste giornate faticose, impiegando del tempo di qualità con i propri figli.

 

Iniziamo con il Laboratorio sensoriale

Oggi abbiamo deciso di proporvi il laboratorio sensoriale denominato “Alla scoperta del cacao e della farina”, con l’obiettivo di accompagnare i bambini alla scoperta dei cinque sensi favorendo così sia l’acquisizione di capacità percettive, sia la possibilità di esprimere sensazioni ed emozioni, attraverso attività ludiche.

 

Pronti, partenza, via…:

Occorrente:

  • Cacao
  • Farina
  • Ciotole di varie grandezze
  • Cucchiai e mestoli

Durata: 30 minuti

Età: 12-36 mesi

Ponete le ciotole contenenti il cacao e la farina davanti al bambino e, in maniera autonoma, immergerà le sue manine, assaggiando e annusando. Importante: bisogna lasciare sperimentare il bambino, senza intervenire.

Infine, utilizzando ciotole di varie dimensioni e gli utensili da cucina sopra menzionati, si divertirà a travasare e scoprire le varie mescolanze.

Fatto?

Scriveteci com’è andata!

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Un seme di vita

di

Imma, socia del Gas Mether Ghé, ci offre questa sua riflessione sull’importanza di fermarsi ogni tanto ad apprezzare quei misteri della natura...

Giornata mondiale dell’Autismo ai tempi del Covid-19

di

È accaduto l’imponderabile! Abituati alle nostre routine giornaliere, siamo stati catapultati dentro uno spazio e un tempo inattesi. Come un intervallo di...

Inaugurazione di Villa Fernandes

di

Tutto pronto per l’inaugurazione del progetto Giovedì 27 febbraio il taglio del nastro darà il via al week end di Villa Fernandes,...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK