Alla Fondazione Div.ergo-Onlus il certificato QNeST per Utilità marginale

di

Un marchio di qualità e di riconoscimento ideato per certificare le realtà che operano per un turismo sostenibile.

La Fondazione Div.ergo-Onlus è una delle realtà destinatarie del riconoscimento QNeST (Qualty Network for Susteinable Tourism). Ciò grazie ai prodotti artigianali  del “Laboratorio creativo Div.ergo“, realizzati da un gruppo di artisti con disabilità, e i percorsi di turismo esperienziale ideati e condotti all’interno del progetto “Utilità marginale”.

L’importante riconoscimento è stato attribuito nel corso della BTM – Business Tourism Management 2020, tenutasi a Lecce dal 20 al 22 febbraio scorso. Il progetto QNeST (Quality Network for Susteinable Tourism), all’interno del programma INTERREG Adrion, è teso a migliorare la qualità del patrimonio culturale, tradizionale e ambientale dell’area adriatico-ionica.

Promotori del progetto sono l’Università del Salento assieme alla Camera di Commercio di Xanthi (Grecia), l’Istrian Development Agency (Croazia), la Cooperativa sociale Labirinto (Italia), il Ministero dell’economia del Montenegro, l’Unione delle Camere di Commercio del Veneto, l’Università di Primorska (Slovenia).

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

I segreti dello zafferano. Intervista a Emanuele Spedicato

di

Nell’ambito delle azioni previste dal progetto di Utilità Marginale, si è da poco concluso il corso, tenuto presso la sede APOL Lecce,...

Cesti solidali Div.ergo e Utilità marginale

di

Si è uomini solo con gli altri, questo è il nostro motto. Si è uomini vivendo gli affetti, il lavoro, l’essere autonomi,...

L’innovazione nell’economia sociale. Modelli vincenti anche a SUD

di

La Fondazione Div.ergo tra i vincitori Lo scorso 4 giugno, la Fondazione Div.ergo-Onlus, capofila nel progetto Utilità marginale, è stata riconosciuta tra...