Alla Fondazione Div.ergo-Onlus il certificato QNeST per Utilità marginale

di

Un marchio di qualità e di riconoscimento ideato per certificare le realtà che operano per un turismo sostenibile.

La Fondazione Div.ergo-Onlus è una delle realtà destinatarie del riconoscimento QNeST (Qualty Network for Susteinable Tourism). Ciò grazie ai prodotti artigianali  del “Laboratorio creativo Div.ergo“, realizzati da un gruppo di artisti con disabilità, e i percorsi di turismo esperienziale ideati e condotti all’interno del progetto “Utilità marginale”.

L’importante riconoscimento è stato attribuito nel corso della BTM – Business Tourism Management 2020, tenutasi a Lecce dal 20 al 22 febbraio scorso. Il progetto QNeST (Quality Network for Susteinable Tourism), all’interno del programma INTERREG Adrion, è teso a migliorare la qualità del patrimonio culturale, tradizionale e ambientale dell’area adriatico-ionica.

Promotori del progetto sono l’Università del Salento assieme alla Camera di Commercio di Xanthi (Grecia), l’Istrian Development Agency (Croazia), la Cooperativa sociale Labirinto (Italia), il Ministero dell’economia del Montenegro, l’Unione delle Camere di Commercio del Veneto, l’Università di Primorska (Slovenia).

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Utilità marginale in sintesi

  Il progetto Utilità marginale, promosso dalla Fondazione Div.ergo-Onlus di Lecce, è un programma di agricoltura solidale per il recupero e la...

Utilità marginale incontra il presidente Conte al Villaggio Coldiretti

di

Il progetto di agricoltura sociale presentato al Presidente del Consiglio Conte all’interno dello stand di Enelcuore onlus presso VILLAGGIO COLDIRETTI di Bologna,...

I terreni abbandonati, nuova frontiera per l’agricoltura che include

di

“L’agricoltura può tornare a dare lavoro, soprattutto ora che si avvicina una nuova crisi economica? E come utilizzare i terreni abbandonati che...