Utilità marginale, una storia di agricoltura sociale

di

Si chiude il 2019, un anno che ha visto tanti cambiamenti per noi, novità legate ad un’azione sociale che è cresciuta gradualmente e ha preso corpo. Tutto è cominciato in un piccolo orto, quello della Casetta Lazzaro, coinvolgendo alcuni giovani nella coltivazione e nella cura del verde. Da lì ha preso spunto e linfa Utilità marginale.
Il progetto di agricoltura sociale Utilità marginale, promosso da Fondazione Div.ergo-Onlus, raccontato da alcuni dei suoi protagonisti, nel video realizzato da Kaleidon. Attivo a Lecce, è promosso da Fondazione Div.ergo-Onlus, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD ed Enelcuore onlus.
Olivier, Vito, Gianmarco: a loro abbiamo affidato il compito di spiegare cosa, come e perché desideriamo realizzare con l’agricoltura sociale.

 

 

I primi frutti già si vedono!

Tre giovani con disabilità hanno un contratto a tempo indeterminato e abbiamo avviato i primi tirocini formativi retribuiti.

54 adolescenti e 10 giovani e adulti partecipano alle azioni di sensibilizzazione e nei programmi di volontariato.

La discriminazione contro qualsiasi persona sulla base della disabilità costituisce una violazione della dignità e del valore connaturati alla persona umana”. Preambolo alla Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità

Regioni

Ti potrebbe interessare

Il lavoro ritrovato, il valore dell’agricoltura sociale ai tempi del COVID

di

Grazie all’agricoltura sociale e ai contratti sottoscritti con Utilità marginale, Lucio e Gianmarco hanno potuto dare continuità al lavoro sui terreni, mentre...

Il ruolo di SaraLab in Utilità Marginale. Intervista

di

SaraLab il laboratorio statistico spin off dell’università del Salento è uno dei partner del progetto di utilità marginale. Esso ha il compito ...

Utilità marginale, un libro per raccontare il progetto

di

Quaranta pagine per due anni e mezzo di lavoro incessante. Quaranta pagine per raccontare il progetto di innovazione sociale Utilità marginale. Così...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK