Il Project Management Institute fa tappa a Teverolaccio

di

Arriveranno da tutto il Mezzogiorno. Sono i soci del Project Management Institute Southern Italy Chapter. Hanno un ruolo di grande responsabilità nelle rispettive organizzazioni, ma con grande lungimiranza scelgono di formarsi reciprocamente, attraverso lo scambio di esperienze.

 

Project manager a confronto sulla sostenibilità

Il 23 febbraio saranno ospiti del Teverolaccio Rural Hub di Succivo, accolti nello scenario del grande Casale settecentesco. L’incontro, previsto tra le 18.00 e le 20.00 sarà poi seguito da una degustazione dei prodotti enologici e gastronomici a marchio Terra Felix. 

La cooperativa sociale atellana non sarà solo l’oggetto dei commenti che emergeranno tra i brindisi e gli assaggi. Ma ispirerà il tema stesso dell’incontro.

Parleremo del modello Agroecologia Circolare di Terra Felix”, racconta Antonio Pascale, presidente di Geofilos ETS, l’associazione da cui si è gemmata l’esperienza di imprenditoria sociale agricola di Terra Felix. 

 

L’esperienza di Terra Felix analizzata dagli esperti di processi di gestione

“L’inserimento lavorativo innestato su pratiche di agricoltura circolare e sostenibile è una sperimentazione di successo” continua l’ingegner Pascale “che ottiene un’attenzione crescente da parte di manager del mondo profit, ma socialmente responsabile”.

L’analisi del caso di studio che verrà presentato da Nicola Margarita, responsabile agri-food di Terra Felix, il 23 febbraio negli spazi del Teverolaccio Rural Hub riguarderà, in modo particolare, le coltivazioni di cardo e di funghi impiantate anche in beni confiscati alla criminalità organizzata, in provincia di Caserta. Con il sostegno della Regione Campania, Terra Felix è riuscita a recuperare una parte della pianta del cardo, che normalmente sarebbe stata conferita tra i rifiuti organici. Diventa invece la materia prima per la produzione delle ballette per la produzione di funghi, sostituendo la paglia. Ne conseguono una riduzione di rifiuti, un minor impiego di materie prime di pregio, la produzione di funghi al naturale e trasformati. La gestione di questo processo – scientifico, sociale ed ecologico – è il tema su cui si confronteranno i project manager che interverranno a Teverolaccio.

Questa attività formativa promuove una visione sostenibile e responsabile della gestione aziendale, offrendo spunti preziosi per la valorizzazione del territorio e delle risorse locali.

Un incontro imperdibile per i project manager impegnati nella ricerca di soluzioni innovative e sostenibili per le proprie organizzazioni.

 

 

 

Seguici sui Social: FB | IG

Regioni

Ti potrebbe interessare

Tirocini formativi per persone con disabilità

di

Teverolaccio Rural Hub (TRH), sostenuto dalla Fondazione con il Sud, avvierà tirocini formativi volti all’inserimento lavorativo di persone con disabilità. Questo centro...

Atella Sound Circus 2022 al Teverolaccio Rural Hub

di

Dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, l’Associazione ArteNova – partner del progetto Teverolaccio Rural Hub (TRH) – torna a proporre uno...

Città e campagna: quale futuro?

di

Oggi la vita in città… e domani? Come ci nutriamo oggi, e come ci ci nutriremo domani? Dove abiteremo? Che aspetto avranno...