Su Buone Notizie ed Invisibili del Corriere della Sera la storia di Paolo e dell’olio “Volío”

di

La storia di Paolo pubblicata oggi su Corriere Buone Notizie  e su Invisibili – Corriere diventa un modo per raccontare una storia di inclusione sociale e lavorativa. E’ la storia di un gruppo di persone composto da Paolo, Luigi, Gaetano, Giuseppe e Nicola, che insieme all’operatore Francesco De Pasquale e all’agronomo Francesco Di Lucia, portano avanti un progetto ambizioso, “Hopeificio”, sostenuto da Fondazione CON IL SUD nell’ambito della terza edizione del “Bando Socio Sanitario”.

Come si racconta nell’articolo sono impegnati a produrre “Volío”, l’olio extravergine d’oliva dal gusto dell’inclusione sociale e lavorativa, che ha l’obiettivo di rafforzare l’offerta di servizi rivolti a persone con disabilità psichica e contrastare lo stigma nei confronti di quanti affetti da questa forma di disagio. La stagione della raccolta sui terreni dell’ASP “Castriota e Corroppoli” di Chieuti si è conclusa da poco. L’olio è pronto. Chi è interessato all’acquisto dell’olio “Volío” può contattare il 334.9412407o scrivere una mail a ordini@reteoltre.it.

Agricoltura biologica, innovazione ed inserimento socio-lavorativo sono quindi le parole d’ordine del progetto promosso dalla cooperativa sociale Medtraining e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, a cui fanno parte diversi partner pubblici e privati: ASP “Castriota e Corroppoli” di Chieuti; Comuni di Chieuti e Serracapriola; Asl Foggia – Dipartimento di Salute Mentale e Servizio per le Dipendenze; cooperativa sociale Ortovolante; A.DA.SA.M – Associazione Dauna per la Salute Mentale; Associazione Tutti in Volo onlus.
La vignetta pubblicata su Invisibili – Corriere è stata realizzata da Gaetano Saguto.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Farina e pasta bio, la nuova sfida di Ortovolante grazie all’esperienza del progetto “Hopeificio”

di

Il seminativo prende corpo ed è pronto ad offrire novità importanti, produzioni agricole capaci di coniugare sapori ed inclusione sociale. Perché il...

“Hopeificio”, si riparte dalla potatura degli ulivi in vista della nuova produzione dell’olio “Volìo”

di

Sono impegnati nell’attività di potatura in vista della nuova stagione, quando verrà poi il tempo della raccolta e della trasformazione in olio...

“Hopeificio”, altri 24 alberelli di ulivo per proseguire la sfida dell’inclusione socio-lavorativa

di

Il progetto “Hopeificio” gli ha dato l’opportunità di apprendere tutte le conoscenze e le competenze utili a lavorare la terra. In particolare,...