Nel PaccoMatto la collaborazione tra Capovolti e Div.ergo: i colori dell’agricoltura sociale.

di

Nell’ambito del bando Terre Colte promosso da Fondazione con il Sud ed Enel Cuore, è nata una collaborazione d’eccezione tra due progetti: Cometa ed Utilità Marginale.

PACCOMATTO, il pacco solidale eco-sostenibile, elegante e buono

Da un’idea di Capovolti nasce l’iniziativa di un pacco solidale ed eco-sostenibile contenente prodotti d’eccellenza dell’agricoltura sociale tra cui prodotti del progetto Cometa. Promosso proprio durante le festività natalizie, è un dono rappresentativo ed utile a sostenere i progetti degli enti impegnati da sempre nel sociale.

Quest’anno PACCOMATTO si tinge d’oro. L’olio, il miele, lo zafferano: l’oro verde, l’oro giallo e l’oro rosso dell’Agricoltura Sociale.

La collaborazione tra Cometa e Utilità Marginale con l’inserimento dello zafferano nel PaccoMatto

Nell’ambito del progetto di solidarietà e di agricoltura sociale nasce una collaborazione tra due progetti sostenuti da Fondazione con il Sud, l’intento è quello di unire obiettivi comuni e dare reciproco supporto ad enti che lavoro nel sociale: Cometa e Utilità Marginale collaborano insieme per la realizzazione del PaccoMatto2020. 

Campania e Puglia in un matching di gusto, sapore e solidarietà.

Ed ecco le novità di quest’anno: nel PaccoMatto saranno presenti l’OlioBio SPECIAL2020, produzione della coop.Soc. Capovolti, capofila del progetto Cometa e  lo zafferano,  produzione della coop. Soc. Filodolio di Lecce, partner del progetto Utilità Marginale.

Per l’oro verde, una bottiglia SPECIAL2020
Il 2020 è per tutte e tutti un anno difficile, segnato dal dramma dell’emergenza sanitaria e da un profondo senso di precarietà, impotenza e isolamento sociale. Questo sta accadendo ancora di più per chi già vive una condizione di fragilità e disabilità.

Le risorse di una comunità di persone, la solidarietà che abbiamo sperimentato ancor di più in questi mesi, la tenacia e la speranza nel futuro trovano spazio nel racconto delle socie e dei soci della Cooperativa Capovolti e dei nostri ospiti che, insieme, hanno vissuto il tempo della raccolta e che lo hanno voluto raccontare personalizzando 150 bottiglie del nostro olio extra vergine di oliva biologico più pregiato.

Uno dei prodotti di eccellenza di Filodolio di Lecce è lo zafferano, riconosciuto dalla Comunità Slow Food del Salento. Lo zafferano è l’oro rosso dai mille benefici ed è la spezia più preziosa al mondo. Lo zafferano in stimmi è più pregevole perché conserva meglio le proprietà organolettiche e nutrizionali, è ricchissima di carotenoidi e vitamine del gruppo B.

Chi acquista PACCOMATTO con la nostra Bottiglia Special SOSTIENE l’avvio del Progetto Ri-Esco, il Gruppo Appartamento che sorge nel cuore della città di Pontecagnano-Faiano, al servizio di tutta la provincia di Salerno.

Utilità Marginale: agricoltura sociale, biodiversità e coltivazione di colture tradizionali

Il progetto Utilità Marginale, è sviluppato in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari – Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti (DiSSPA), la Cooperativa Sociale Filodolio, l’Associazione di volontariato C.A.Sa, Èspero, spin off dell’ Università del Salento, l’Azienda agricola Pezzuto – Zafferano del Salento e la CIA Lecce.

L’utilità marginale, uno dei capisaldi della teoria economica neoclassica, diventa il nome di un’azione volta a restituire valore e dignità a ciò che è finito ai margini. Scopo del progetto è valorizzare le marginalità sociali, culturali ed economiche: un programma di agricoltura solidale, che favorisca il riutilizzo di piccoli terreni abbandonati, il recupero di colture tradizionali e la sperimentazione di modelli innovativi di integrazione sociale e lavorativa di persone con disabilità con il coinvolgimento di adolescenti e giovani in percorsi di infrastrutturazione sociale del patrimonio rurale locale.

Cometa: il parco econaturalistico nei monti picentini

Co.Meta è il nuovo impegno, dove grandi e piccoli potranno godere dello splendido paesaggio dei monti picentini e dei servizi turistici ed enogastronomici messi a loro disposizione anche grazie all’inserimento lavorativo di persone con fragilità. 

L’obiettivo è la riqualificazione del paesaggio e la cura della natura, nostro bene comune, valorizzando i frutti e la bellezza anche grazie alla collaborazione con la rete locale dell’Agricoltura Sociale.

Questo Natale il PaccoMatto è ricco più del solito di prodotti genuini: prodotti campani e pugliesi che si combinano per regalare deliziosi prodotti, graditi al palato e al contempo si potranno sostenere progetti ed enti meritevoli nell’ambito dell’agricoltura sociale. 

Proprio quest’anno particolarmente delicato e difficile per tanti settori, lavorare per il sociale può arricchire e può trasmettere un messaggio di solidarietà e di speranza: questo è l’intento della collaborazione nata tra i due progetti.

Link utili:

Per acquistare il PaccoMatto: www.capovolti.org/paccomatto

Progetto Utilità Marginale:  www.esperienzeconilsud.it/utilita-marginale

Fondazione Div.ergo (collaborazione)

Coop. soc. Capovolti (capofila progetto Cometa)

Coop. soc. Cava Felix Impresa sociale (partner progetto Cometa )

Coop.soc. S.T.A.L.K.E.R. (partner progetto Cometa)

Fondazione Comunità Salernitana onlus (partner progetto Cometa)

Colline Salernitane (partner progetto Cometa)

Mestieri Campania Cons. Coop.soc. (partner progetto Cometa)

Legambiente Campania onlus (partner progetto Cometa)

AICCON – Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit (partner progetto Cometa)

La Città della Luna Cooperativa Sociale (partner progetto Cometa)

Regioni

Ti potrebbe interessare

Valutare l’impatto sociale con AICCON. Il successo del workshop formativo per il progetto Cometa Park

di

Tutti i partner di progetto hanno partecipato con entusiasmo al workshop formativo organizzato con AICCON Emilia Romagna presso la sede della Soc....

Infrastrutture turistiche a basso impatto: l’area camping nel bioparco!

di

CometaPark si sviluppa in un’area vasta pensata per essere anche una ricezione turistica a basso impatto, proprio perché si agisce in termini...

Animali da cortile e orto: l’Ecoparco tra flora e fauna

di

Il 4 Novembre hanno avuto inizio i lavori di riqualificazione dei terreni che li renderanno coltivabili e produttivi nell’ambito delle attività previste...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK