Arriva a Maruggio l’ambulanza “inclusiva”

di

I volontari della Misericordia al lavoro per dare vita all’Unità Mobile di Cittadinanza Attiva

Finalmente è arrivata nei giorni scorsi a Maruggio l’ambulanza donata dalla Misericordia di Monopoli che presto diventerà una “Unità Mobile di Cittadinanza Attiva”. L’iniziativa rientra nel progetto “Buona Vita Organizzata” promosso dalla Misericordia di Maruggio, con il sostegno della Fondazione CON IL SUD e la collaborazione di numerosi partner tra cui istituzioni, scuole e associazioni del territorio. L’obiettivo principale del progetto è quello di realizzare azioni trasversali di prevenzione e promozione di corretti stili di vita attraverso la costruzione di una comunità sempre più inclusiva, attiva e partecipativa.

I volontari della Misericordia di Maruggio sono già al lavoro per trasformare quest’ambulanza in un laboratorio culturale itinerante dove poter svolgere tutte le attività ludiche e i laboratori previsti dal progetto rivolti ai minori dai 6 ai 17 anni. Ad accogliere l’ambulanza il governatore della Misericordia Maruggio Francesco Destratis con alcuni volontari e il responsabile del progetto “Buona Vita Organizzata” Gianpaolo Pisconti.

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Maruggio, presentato il progetto “Buona Vita Organizzata”

di

  “Buona Vita Organizzata” è il nome del progetto, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, presentato nella sala consiliare “Vanni Longo” del...

Maruggio, presentato il libro di Palmisano “La città spezzata”

di

Un lungo racconto di quartieri e di persone con una propria indivisibile identità Si è tenuta nei giorni scorsi a Maruggio presso...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK