Maruggio, presentato il libro di Palmisano “La città spezzata”

di

Un lungo racconto di quartieri e di persone con una propria indivisibile identità

Si è tenuta nei giorni scorsi a Maruggio presso il Palazzo Caniglia la presentazione del libro “La città spezzata” di Leonardo Palmisano edito da Fandango Libri.  L’iniziativa rientra nel progetto di inclusione sociale e cittadinanza attiva denominato “Buona Vita Organizzata” sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD e coordinato dalla Misericordia Maruggio.

“La città spezzata” è un lungo racconto di quartieri e di persone con una propria indivisibile identità. L’autore, partendo dalla sua storia familiare, incontra decine di baresi, voci che ci restituiscono una immagine di una metropoli contraddittoria. Bari non è una qualsiasi città del Sud. È la sola, tra i tanti capoluoghi del meridione a non aver mai avuto un univoco centro di potere, spesso divisa fra istituzioni e forze sociali difformi e contrastanti. Grazie agli strumenti del sociologo prima e dello scrittore poi Palmisano scrive una struggente lettera d’amore alla sua città.

A moderare il dibattito è stato Gianpaolo Pisconti, responsabile del progetto “Buona Vita Organizzata”. A prendere parte all’evento oltre all’autore del libro Leonardo Palmisano è stato anche il sindaco di Maruggio Alfredo Longo.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Arriva a Maruggio l’ambulanza “inclusiva”

di

I volontari della Misericordia al lavoro per dare vita all’Unità Mobile di Cittadinanza Attiva Finalmente è arrivata nei giorni scorsi a Maruggio...

Maruggio, presentato il progetto “Buona Vita Organizzata”

di

  “Buona Vita Organizzata” è il nome del progetto, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, presentato nella sala consiliare “Vanni Longo” del...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK