Un nuovo Regolamento per il Prestito e la Donazione dei libri!

di

I servizi bibliotecari sono un aspetto importante per garantire l’accesso alla cultura e ai suoi spazi, in città.

In tanti ci avete segnalato quanto sia urgente che la Biblioteca Ruggiero di Caserta si doti di nuovi servizi e migliori quelli già esistenti. Una parte del nostro percorso di gestione condivisa si è quindi concentrato proprio su questo, ed in particolare sulla valorizzazione del patrimonio librario e sull’utilizzo degli spazi bibliotecari.

Prestito e donazione dei libri e utilizzo della Biblioteca per attività socio culturali sono infatti al centro di un nuovo Regolamento che diversi mesi fa abbiamo proposto all’Amministrazione Comunale. Dai questionari somministrati nel 2020 e nel 2021, a cui hanno risposto circa 300 cittadini, è emersa l’esigenza di semplificare e agevolare l’accesso alla Biblioteca e ai suoi servizi.

Abbiamo quindi proposto al Comune di Caserta alcune modifiche e integrazioni:

– che il prestito dei libri sia consentito ad una maggiore platea di persone: il prestito dei libri oggi è consentito ai soli residenti nella città di Caserta e solo se maggiorenni. Proponiamo che sia esteso a residenti e domiciliati dell’intera provincia, che abbiano almeno 14 anni.

– che sia data la possibilità di donare libri in buono stato: oggi non esiste una norma che lo consenta. Proponiamo che sia possibile donare, previa valutazione del personale bibliotecario, libri e testi diversi in buono stato purchè non libri scolastici, enciclopedie, raccolte incomplete.

– che sia semplice e trasparente la procedura per usare gli spazi sociali della Biblioteca: oggi la procedura è farraginosa e poco chiara, senza tempi certi di risposta per i cittadini. Proponiamo tempi chiari per l’invio delle richieste e per la risposta, con un modulo apposito che abbiamo studiato per semplificare l’iter.

Come può la Biblioteca Ruggiero diventare appieno un bene comune della città? Sicuramente avvicinando i cittadini ai suoi servizi e al suo uso.

Da qui, nascono le nostre proposte per un nuovo Regolamento.

Ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale accolga quanto prima queste proposte, nate dalla gestione condivisa e dall’inchiesta realizzata in città.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Biblioteca bene comune è anche investire sulle bambine e sui bambini!

di

Il progetto Biblioteca Bene Comune riserva un posto di primo piano ai piccoli lettori e alle loro famiglie attraverso una serie di...

La Valutazione dei servizi della biblioteca: uno sguardo ai primi risultati raccolti

di

L’azione di Monitoraggio e valutazione, è un’azione trasversale che consente di cogliere i problemi emergenti, di descrivere gli ostacoli che si frappongono...

A Caserta arriva il Book Delivery di BIBLIOTECA BENE COMUNE

di

Nasce l’iniziativa “Libri a Domicilio”, la prima esperienza di book delivery gratuita a Caserta, pensata a seguito della chiusura delle biblioteche: qui vi raccontiamo l'esperienza con la preparazione e le prime consegne!