Riparte l’attività del parco di educazione stradale

di

L’ATTIVITA’ è ripartita nei giorni scorsi e il Parco di educazione stradale di Cropani ha ripreso a divertire, a fare cultura e soprattutto educazione. Al taglio del nastro hanno preso parte il sindaco del comune di Cropani, Raffaele Mercurio, e l’associazione “Ginevra”.

Proprio il gruppo di volontari che, in questi giorni, è al lavoro per lanciare le attività del progetto “Bella Piazza” e del Centro di aggregazione  realizzato grazie alla forte collaborazione con Fondazione con il sud.  Il Parco stradale, è gestito dall’associazione “Amici del Tedesco” che, tra le altre cose, è partner del progetto “Bella Piazza”. Fino alla fine del mese nella struttura ci saranno anche alcuni scivoli gonfiabili grazie alla collaborazione della cooperativa Colombo.

Il Parco di educazione stradale – ricorda l’associazione “Amici del Tedesco” che gestisce la struttura – è stato realizzato a Cropani Marina, grazie ad un progetto sui beni confiscati, sostenuto da Fondazione con il Sud e Fondazione Vismara. È operativo da quattro anni ed ha accolto migliaia di giovani”.

L’associazione aggiunge: “Alla base una semplice e bella idea: se rispetto le regole, mi diverto. All’interno del parco i giovani imparano a guidare delle mini car, familiarizzano con i segnali della strada ed infine ricevono anche una mini patente”.

Il Parco, infine, nei mesi estivi è aperto ogni giorno, ad eccezione del lunedì, dalle 18.30 alle 22.30.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK