BeeLAB: il laboratorio di autocostruzione

di

Mercoledì 1 dicembre 2021 prenderà il via il secondo ciclo del laboratorio di autocostruzione a cura dell’architetto-falegname Marco Terranova. Si tratta di un nuovo appuntamento con le iniziative di BeeLAB, i laboratori di “BeeDINI – Vizzini 2030”, che in queste settimane hanno animato le sale del Castello – ex carcere di Vizzini

Il primo appuntamento, che si è concluso lo scorso ottobre, ha visto vizzinesi di antica e nuova generazione partecipare ad un cantiere collettivo per l’autocostruzione degli arredi del Castello. I partecipanti, guidati da Marco Terranova insieme a Chiara Pisano, hanno gestito il processo di lavoro per la realizzazione di alcuni arredi della sala sociale del Castello-ex Carcere: in cinque giorni sono stati costruiti il bancone e il retro-bancone per l’honey bar, lo spazio che ospiterà la degustazione del miele, tre tavoli rossi e quattro panche, che con il loro grande occhio evocano un gruppetto di api. I partecipanti, oltre ad avere la possibilità di conoscere la versatilità del legno, hanno avuto l’occasione di cooperare insieme per raggiungere degli obiettivi comuni sperimentando attivamente il lavoro di gruppo.

Durante il secondo appuntamento del laboratorio di autocostruzione, guidato sempre da Marco Terranova esperto di co-produzione di manufatti in legno, il team di Officine Culturali insieme ai partecipanti all’attività costruirà gli arredi della sala didattica del Castello, lo spazio che ospiterà nei prossimi anni le attività rivolte a scuole e famiglie. Marco, anche in questa occasione, in tutta sicurezza insegnerà ai partecipanti a progettare e costruire insieme grazie a un cantiere collettivo che servirà anche a conoscersi, imparare e affezionarsi al luogo. Come già per la sala sociale – honey bar, sarà bello che uno spazio destinato a pratiche culturali di comunità sia stato realizzato dall’ingegno collettivo di persone appartenenti a quella comunità, che hanno collaborato insieme per trasformare ancora una volta un luogo pubblico in un bene comune.

Il nuovo allestimento della sala didattica del Castello – ex carcere di Vizzini sarà inaugurato il 5 dicembre con il laboratorio ludico-didattico, a cura di Officine Culturali, “Le tradizione di corte”.  I giovani partecipanti parteciperanno ad un’iniziativa gratuita che gli permetterà di scoprire la storia del castello della loro città.

Regioni

Ti potrebbe interessare

L’esperienza delle visite in azienda

di

Alla conclusione della prima parte del ​​per/corso di in/formazione di “BeeDINI – Vizzini 2030″ a cura del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e...

BeeDini – Vizzini 2030: si aprono i lavori

di

Il 23 giugno 2020 ha preso il via il progetto “BeeDini – Vizzini 2030”  sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD grazie al...

ll per/corso di in/formazione di “BeeDINI – Vizzini 2030”

di

Dopo l’incontro del 25 gennaio scorso, i docenti del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) dell’Università di Catania, hanno avviato le...