Dal Centro GAP di Tortora (L’Ulivo) la storia di C: “Dalla dipendenza alla rinascita”

di

Prosegue incessante il lavoro di presa in carico e cura dei Centri Gap aperti nell’ambito del progetto “A carte scoperte”, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. Uno di questi centri specializzati finalizzati al contrasto e alla cura della dipendenza da gioco d’azzardo patologico è quello di TORTORA (in provincia di Cosenza), gestito dall’ente partner il Centro d’Accoglienza L’ULIVO.

Ed è da questo che ci arriva una testimonianza esemplificativa che vogliamo condividere con tutti voi.

“B.C è un utente del Centro specializzato di Tortora da alcuni mesi. – ci raccontano gli esperti dell’Ulivo –  Il suo approccio al progetto è stato graduale e sofferto. In un primo momento è stato spinto dalla famiglia oramai allo stremo e con un pesante lutto da elaborare e senza forze rimanenti per poter seguire anche C.  completamente in preda al gioco. Nel corso del tempo egli è riuscito ad aprirsi e soprattutto a fidarsi, non soltanto elaborando il lutto del fratello minore, ma anche riuscendo a vedersi e ad ammettere il suo problema di gioco patologico. Negli ultimi mesi i progressi sono stati maggiori anche grazie all’avvicinamento con il padre con cui aveva chiuso qualsiasi rapporto. Oggi C. , anche grazie al suo lavoro all’intero del centro GAP di ‘A carte scoperte’ può contare nuovamente sull’appoggio di entrambi i genitori che lo guardano e lo sostengono con maggiore fiducia e speranza”.

INFO UTILI – Ricordiamo che il Centro GAP di Tortora, gestito dall’Ulivo, è situato in Via Fratelli Turati ed offre assistenza gratuita e informazioni a soggetti dipendenti da gioco d’azzardo e alle loro famiglie.  Il centro riceve tutti i venerdì dalle 8 alle 13. 

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Per contrastare la ludopatia c’è lultimapuntata.it: “Un aiuto concreto a portata di click”

di

Il progetto “A Carte scoperte”, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD e con ente capofila il Centro Calabrese di Solidarietà, ha tra...

Ludopatia, Centri GAP ‘A Carte scoperte’: “Servizi gratuiti per chiunque ne avesse bisogno”

di

Operano ormai da più di sette mesi i sei Centri Specializzati GAP per la cura e il sostegno della dipendenza da gioco d’azzardo....

Dipendenza da gioco in Calabria, quando le storie complicate hanno un lieto fine

di

Il progetto “A Carte Scoperte” mira a prevenire e contrastare il fenomeno del Disturbo da gioco d’azzardo in Calabria. La forza di...