UNO SCRIGNO DELLE MEMORIE PER RACCONTARE LE STORIE DEI VIAGGIATORI

Iniziamo oggi a raccontarvi le storie dei protagonisti del progetto Voci del Verbo Viaggiare – Accoglienza Mediterranea attraverso le esperienze raccolte durante il laboratorio di narrazione e comunicazione a cura di ItaStra (Scuola di Lingua italiana per Stranieri dell’Università degli Studi di Palermo).

Leggi di più...

LO SCRIGNO DELLE MEMORIE

«Il primo giorno del laboratorio ci siamo conosciuti meglio raccontandoci un storia della nostra vita, il cui ricordo era scivolato nella memoria di ognuno di noi ma che dopo tanto tempo era ancora capace di emozionarci. Gli oggetti poggiati su un grande tappeto marocchino hanno sprigionato il loro potere nascosto di evocare i ricordi di tutti i partecipanti. La memoria, che talvolta non è un fatto condiviso, neanche tra coloro che hanno vissuto insieme, è diventata il luogo di incontro di storie che ognuno di noi aveva vissuto in Paesi lontani, in tempo quando ancora non ci conoscevamo» (Valentina Salvato, una delle conduttrici del laboratorio ItaStra).

A raccontare le storie dei viaggiatori saranno Sofian e Mustapha, la nostra redazione in formazione. Guidati dai formatori, esperti di inclusione sociolinguistica e di comunicazione di ItaStra, realtà che da sempre punta alla valorizzazione delle lingue madri e di tutte le lingue, sono state tradotte le storie raccontate dai partecipanti al laboratorio in sette lingue per fare in modo che queste storie intime e personali potessero continuare a vivere e viaggiare, diventando un testo comune da condividere con tutti i “viaggiatori”.

«L’esperienza che abbiamo vissuto e che viviamo ancora al laboratorio di narrazione ci è servita molto come comunicatori della redazione di Pluralia perché ci ha mostrato come narrare una storia a partire da piccoli oggetti. Le storie da noi raccontate ci hanno riportato nel passato vissuto nei nostri Paesi. Anche questa esperienza, insieme a tutte le altre vissute al laboratorio di narrazione e comunicazione di ItaStra, è stata piena di emozioni» (Sofian e Mustapha).


 

* foto di Antonio Gervasi


VOCI DEL VERBO VIAGGIARE
Accoglienza Mediterranea
Progetto selezionato nell’ambito del bando “Iniziativa Immigrazione” della Fondazione CON IL SUD
Capofila  Centro Astalli Palermo, partner Consorzio ArcaItastra (Unipa), CLEDUComune di PalermoISS Francesco FerraraMare Memoria VivaNext – Nuove Energie X il TerritorioWonderful Italy e Pluralia.

follow us!


#palermo #ItaStra #Pluralia #laboratorio #narrazione #comunicazione #storie #esperienzeprivate #esperienzecomuni #viaggiare #migranti #accoglienza #modellicollaborativi #turismo #turismoespreinziale #itinerari #drammatizzazione #gastronomia #cenenarrative

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK