Scheda del Progetto

LUOGO: Palermo

CONTRIBUTO: € 300.000,00

DESCRIZIONE:

La proposta intende creare una start up sociale nella filiera del turismo esperienziale a Palermo, favorendo l’integrazione socio-lavorativa di giovani, migranti e non, tra i 18 e i 35 anni. Al termine di un percorso di mappatura delle soft skill e di empowerment rivolto a circa 100 giovani, il progetto prevede di coinvolgerne un gruppo ristretto, composto da 20 migranti e 5 palermitani, in attività di mentoring e formazione in tema di management imprenditoriale, con l’attivazione di 25 borse lavoro della durata di 6 mesi. Prevista, successivamente, la costituzione della start up e l’avvio della fase di incubazione presso CREZI+, incubatore di imprese creative all’interno dei Cantieri Culturali alla Zisa.  L’impresa neo-costituita offrirà prodotti e servizi di “accoglienza mediterranea”: gestione alloggi turistici in collaborazione con VisitSicily (tra cui l’homestay interculturale ‘Foresteria delle Culture’), tour esperienziali, servizi di catering interculturale, mensa sociale, home cooking, cene narrative e exhibit multimediali connessi alla creazione di un Museo Diffuso delle Migrazioni. Previsto un coinvolgimento attivo dei migranti, le cui storie diventano leva di attrazione del turismo esperienziale. Complessivamente, l’intervento dovrebbe garantire l’inserimento lavorativo di 10 migranti all’interno del nuovo soggetto di imprenditorialità sociale che si intende creare.

SOGGETTO RESPONSABILE: CENTRO ASTALLI PALERMO

PARTNER:

CLINICA LEGALE PER I DIRITTI UMANI – CLEDU
COMUNE DI PALERMO
CONSORZIO ARCA
ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ‘FRANCESCO FERRARA’
MARE MEMORIA VIVA
NEXT – NUOVE ENERGIE X IL TERRITORIO
PLURALIA
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO – DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE
VISITSICILY SRL

Voci del Verbo Viaggiare – Accoglienza Mediterranea

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK